Microsoft Office per iOS

Microsoft ha appena potenziato il sostegno per Microsoft Office per iOS, aggiungendo il salvataggio dei file su iCloud, Box e altre applicazioni di storage.

Le applicazioni di Microsoft Office per iOS, tra cui Word, Powerpoint ed Excel, consentono ora agli utenti di salvare i file lavorati direttamente su iCloud, box e altri servizi di cloud, in modo da potervi accedere da qualsiasi dispositivo. Altri servizi aggiuntivi verranno probabilmente aggiunti in futuro.

Inizialmente Microsoft aveva impostato Microsoft Office per iOS per il salvataggio dei file solamente nel servizio Cloud proprietario OneDrive, e l’aggiunta di queste nuove possibilità ne fanno sicuramente un’applicazione più matura e completa.

“Anche se questi possono sembrare piccoli miglioramenti, queste nuove funzionalità rappresentano un grande passo avanti per l’integrazione di Office nelle applicazioni e servizi che sono importanti per i nostri clienti,”

scrive Microsoft sul suo blog. In questo momento, il supporto di terze parti è disponibile solo nelle versioni iOS, ma Microsoft afferma che il suo “duro lavoro” a porterà funzionalità simili anche su Android e sui futuri Windows 10.

Inoltre, Microsoft ha lanciato un programma per i partner di cloud storage, consentendo così ai servizi di terze parti di integrare Office Online nelle loro applicazioni. La mossa arriva pochi mesi dopo che la società ha annunciato una partnership con Dropbox che permette agli utenti di modificare i file di Office all’interno di Dropbox e salvare i documenti direttamente sul servizio di cloud storage.

Sotto la guida del direttore generale Satya Nadella, Microsoft è sempre più concentrata per rendere il suo software più aperto e accessibile a tutti gli utenti, indipendentemente dalla loro hardware. Un’ottima mossa non credete?

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC A33: nuovo smartphone della gamma Desire in arrivo
Prossimo articoloBenQ F52: nuovi rumors sulle caratteristiche tecniche