onedrive

Tempo fa Microsoft aveva iniziato ad offrire uno spazio di archiviazione illimitato su Onedrive per gli utenti di Office 365. In contro tendenza oggi ha annunciato che lo spazio offerto ai suoi abbonati in precedenza, passerà da illimitato a 1 Tera Byte. Il motivo del cambiamento è dovuto ad un certo numero di utenti che hanno popolato lo spazio offerto su OneDrive con dei backup molto ingombranti, memorizzando intere collezioni di film e registrazioni DVR, arrivando, in alcuni casi, anche a superare la quota di 75 Tera Byte.

Anche se 75 Tera Byte sono una quota molto rilevante, è ancora lontana dall’illimitato ma Microsoft sostiene che il piano di archiviazione Microsoft Onedrive illimitato, non è mai stato inteso per “scenari di backup estremi”, ma per backup ad “alto valore di produttività”. Gli utenti che sono attualmente oltre il limite 1 Tera Byte saranno in grado di mantenere tutti i loro file per “almeno” 12 mesi, mentre per coloro che non sono soddisfatti del cambiamento potranno ricevere un rimborso.

Microsoft ha anche introdotto una serie di altre modifiche per Microsoft Onedrive – a partire dal 2016, i piani di storage da 100 GB e 200 GB saranno chiusi, rimane invece il piano da 50 GB per 1,99$ al mese. Inoltre, sempre dal 2016, i piani di archiviazione gratuita di Microsoft Onedrive saranno ridotti da 15 GB a 5 GB per tutti gli utenti, e il bonus rullino fotografico da 15 GB sarà interrotto.

Sicuramente una scelta che non sarà accettata di buon grado dagli utenti che utilizzano OneDrive, utenti che sicuramente migreranno in altri lidi, noi per primi e voi?