Microsoft Lumia 850

Microsoft Lumia 850 XL torna a far parlar di se, ma non in chiave del tutto positiva. Pare che il Lumia 850 sia stato cancellato per essere rimpiazzato da un dispositivo di fascia media, provocando la delusione da parte dei sostenitori di Windowd Mobile.

Dalla Cina, compaiono le prime immagini di Lumia 650 XL, un dispositivo con Windows 10 Mobile a bordo, gradevole all’aspetto ma che nasconde una componentistica hardware alquanto mediocre. Le foto pubblicate parlano chiaro e mostrano un processore Qualcomm Snapdragon 8909, alias uno Snapdragon 210, processore montato sui dispositivi di fascia medio-bassa e bassa; lo stesso processore presente sul Lumia 650.

Microsoft Lumia 850

Il dispositivo, inoltre, presenta la stessa risoluzione del Lumia 650, ovvero una 720P, che, stesa su una diagonale di 5.4 pollici abbassa notevolmente la densità di pixel. Infine, quello che si sperava potesse essere un sensore di riconoscimento della retina non è nient’altro che un flash frontale, come era trapelato originariamente dai rumor.

Il Lumia 650 XL è un dispositivo esteticamente gradevole, ma viste le componenti e assodata la pesantezza di un sistema operativo come Windows 10 Mobile, le aspettative su una buona riuscita da parte del device non sono alte, anzi, persistono i dubbi su un dispositivo che non faccia girar bene l’OS mobile di Microsoft.

Con la realizzazione di Microsoft Lumia 850 cancellata, però, riemerge il discorso su una mancata serie di dispositivi di fascia media, o meglio, medio-alta nella proposta di Microsoft all’interno della gamma Lumia con a bordo Windows 10 Mobile. Il mercato, però, è più disponibile, al momento, e i produttori di terze parti sembrano essere pronti a farsi carico della richiesta di dispositivi mid-range dotati del sistema operativo mobile del colosso di Redmond.