microsoft

Microsoft ha lanciato nel corso di quest’anno una serie molto importante di aggiornamenti. In effetti l’azienda di Redmond si sta dando un gran da fare per presentare il migliore prodotto possibile alla sua utenza offrendo quindi, soprattutto in ottica Windows 10, un grandissimo numero di patch per la sicurezza del sistema operativo. Attualmente siamo arrivati all’aggiornamento di dicembre 2015 quindi è possibile fare il bilancio di quest’anno vissuto molto intensamente non solo da Microsoft ma anche da tutti coloro che amano questo sistema operativo.

Microsoft solo questo mese è riuscita a inviare ben 135 migliorie per la sicurezza del sistema operativo riuscendo a sistemare non solo la piattaforma ma anche le applicazioni che vi risiedono, come per esempio il browser web Microsoft Edge, e nuovi elementi. Facendo quindi un computo tra gli aggiornamenti del 2015 e quelli del 2014 si comprende bene il grande divario che si è formato portando ben 135 del 2015 contro i soli 85 del 2014. L’amministratore delegato di Qualis, Wolfgang Kandek ha dichiarato che Microsoft non ha rilasciato più patch per la sicurezza quest’anno perché reputa i suoi nuovi prodotti più vulnerabili. Le patch rilasciate da Microsoft solo in parte sono state destinate al sistema operativo ed alle sue applicazioni, molte di queste sono state lanciate per i nuovi elementi che stanno per entrare nel ecosistema di Windows ne consegue quindi che tutto il lavoro effettuato fino ad ora rappresenta la maggiore consapevolezza di questa azienda riguardo la sicurezza informatica.

Si può quindi usare i propri dispositivi con sistema operativo Microsoft in modo più tranquillo visto il lavoro che sta compiendo la sua squadra di programmatori.

CONDIVIDI
Articolo precedenteVodafone festeggia 20 anni e lancia il suo primo cortometraggio
Prossimo articoloLG ed ASUS deridono Apple e la sua nuova, brutta, Smart Battery Case per iPhone 6 e 6s