Sembra paradossale ma è così: Microsoft guadagna più dal sistema operativo rivale Android che dai servizi proprietari – vedi Skype, Windows Phone e le console Xbox. La motivazione di tutto ciò è semplice: Android si basa anche su brevetti registrati da Microsoft, e le aziende che lo utilizzano pagano una parte delle tasse proprio a Microsoft – in gergo tecnico si parla di royalty. Solo grazie a Samsung, per esempio, Microsoft ha guadagnato ben un miliardo di dollari lo scorso anno!

Per la prima volta sono stati rilasciati dati relativi ai guadagni di Microsoft, divisi per aree di competenza: la divisione Entertainment and Devices, ovvero Xbox 360, Xbox One, Xbox Live, Kinect, Windows Phone e Skype, ha incassato 848 milioni di dollari; Bing e MSN sono invece in perdita per 1,3 miliardi di dollari. Sia che Microsoft guadagni dai sistemi proprietari, dunque, sia che Android diventi sempre più preponderante sul mercato, l’azienda ci guadagna comunque e in ogni caso.

E oltre il danno, la beffa. Pare infatti che Microsoft avrebbe offerto a Samsung la possibilità di ridurre l’importo delle royalty, se Samsung avesse deciso di sviluppare prodotti con sistema operativo Windows oltre a quelli Android. Samsung per ora ha sempre declinato l’offerta, ma non è detto che le cose in futuro non possano cambiare…

CONDIVIDI
Articolo precedentePES 2015 Xbox 360, ecco la lista obiettivi ufficiale
Prossimo articoloSegui con noi il Live Streaming dell’evento HTC Double Exposure