Microsoft Edge ha attualmente una grave lacuna ovvero la mancanza di un’estensione in grado di bloccare la pubblicità, soprattutto quella molesta dei siti internet, gli utenti hanno posto l’introduzione di questa funzionalità come un problema essenziale.

L’estensione tanto amata dagli internauti è Adblock Plus rilasciata gratuitamente per tutti i browser web principali come Google Chrome, Mozilla Firefox, Internet Explorer, Safari e Opera ma non per quello presente di default su Windows 10. In effetti questa situazione sta per cambiare molto velocemente visto che a quanto pare è stata confermato l’arrivo di Adblock Plus anche per Microsoft Edge. L’arrivo di questa estensione su Edge non è per niente una cosa semplice visto che prima di tutto è necessario modificare l’impossibilità per questa applicazione di consentire l’installazione di questo software. Per avere questo importantissimo cambiamento sarà necessario attendere il rilascio di Windows Redstone. Ma questo non è tutto, sono emerse alcune indiscrezioni che hanno evidenziato che le applicazioni per Edge saranno molto simili a quelle di Google Chrome. Quest’ultima novità comunque non può essere al momento confermata quindi è consigliabile prenderla con la giusta dose di scetticismo che si confà alle informazioni non confermate.

Sebbene questa estensione sia uno strumento valido per avere una visualizzazione, soprattutto per le connessioni lente, più fluida dei contenuti web viene comunque criticata da molte parti poiché se tutti adottassero questa misura verrebbe arrecato ai siti internet dei danni molto rilevanti. Una volta che Microsoft Edge sarà messo in condizione di accettare le installazioni di questo software si potrà arricchire di un numero esponenziale di funzionalità, voi quale estensione installereste subito sul vostro Edge?

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC: ecco la lista degli aggiornamenti 2016
Prossimo articoloNGM presenta il nuovo P550, il 5.5 pollici aggressivo