Microsoft Edge è il brower web attualmente presente unicamente nel nuovo sistema operativo Windows 10. Sembra che il colosso informatico degli Stati Uniti d’America non sia interessato al lancio di questa applicazione in altri sistemi operativi come Android, iOS, Windows 8.1 e Window 7.

Questa decisione è stata comunicata durante una sessione di domande e risposte tenutasi con gli viluppatori di Microsoft su Twitter durante la quale è emersa la decisione che il nuovo browser per ora rimarrà un’applicazione in eclusiva per Windows 10. L’azienda di Redmond ha annunciato che il Microsoft Edge deve ancora ottenere un grande numero di migliorie prima di pensare a spostarlo su altri sistemi operativi. Sembra comunque che Microsoft non sia ancora soddisfatta di questa applicazione visto che vuole continuare a potenziarla. Il diniego di portare Edge su altri sistemi operativi potrebbe essere spiegato con la volontà di portare quanti più utenti possibile su Windows 10. Quello che una volta era chiamato Project Spartan è nato per diventare leader per questa nicchia di mercato. Purtroppo bisogna rilevare che Microsoft è ancora abbastanza in ritardo rispetto ai suoi concorrenti. Questo potrebbe giustificare la volontà dell’azienda statunitense di migliorare il prodotto.

Nonostante tutte le dichiarazioni ufficiali, Microsoft potrebbe portare presto il suo nuovo web browser, Microsoft Edge, vista la sua grande passione per il sistema operativo Android. Sono infatti molte le applicazioni prodotte da Microsoft che sono arrivate nel Google Plat Store. Questa decisione è stata presa anche nel tentativo di far conocere le molte applicazioni presenti per il sistema operativo Microsoft Mobile.

CONDIVIDI
Articolo precedenteAttivare manualmente modalità low power per iOS 9
Prossimo articoloNuovo iPad Mini 4: processore Apple A8 da 1.5GHz con 2GB di RAM