microsoft

Microsoft e Volvo hanno lavorato insieme per creare la prima concessionaria virtuale. Ebbene il futuro arriva a lunghe falcate anche se a volte sembra essere troppo veloce. La realtà virtuale sta per scoppiare sul mercato con tutta la sua forza e naturalmente Microsoft non poteva starne fuori. Hololens è un ottimo dispositivo indossabile in grado di effettuare dei lavori eccezionali.

Microsoft sta spendendo molte risorse nella creazione di questi dispositivi. Attualmente l’azienda statunitense è in cerca di partner per portare avanti questo progetto. La collaborazione con la casa automobilistica svedese e l’azienda informatica statunitense ha dato vita ad un’autosalone assolutamente rivoluzionario. L’acquirente dotato di Hololens può non solo vedere le automobile e nel caso comprarle ma può anche visionarle internamente e arricchirle di tutti quelli che sono gli accessori disponibili. Il colosso informatico di Redmond ha voluto dimostrare che questa nuova tecnologia possa diventare un ottimo mezzo per creare nuove opportunità di guadagno. Björn Annwall, dirigente di Volvo, ha espresso un parere positivo riguardo le possibilità che Hololens offre alle aziende. Nello specifico gli utenti possono creare delle esperienze reali creando accessorio dopo accessorio l’automobile dei propri sogni. Questo servizio dovrebbe creare una maggiore consapevolezza riguardo i pezzi che l’azienda offre.

Volvo ha voluto usare questa nuova tecnologia per il North American International Auto Show di Detroit durante il quale sarà presentata la berlina Volvo S90. Hololens di Microsoft sarà un valido mezzo per mostrare i passi in avanti fatti nella realtà aumentata. Qui sotto c’è un video che spiega meglio di cosa si sta parlando.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy S7 Edge: specifiche tecniche, uscita e prezzo secondo le indiscrezioni
Prossimo articoloSidesafari, aprire due pagine Web dello stesso Browser nella stessa schermata