Microsoft Docs.com: si perdono i dati sensibili degli utenti

Microsoft Docs.com: si perdono i dati sensibili degli utenti

Ancora problemi di sicurezza e di perdita di dati sensibili degli utenti; questa volta ad essere coinvolto è il sito Microsoft Docs.com.

Da quanto si apprende, infatti, c’è una fuga di informazioni di dati sensibili degli utenti dei documenti che caricano sulla piattaforma Microsoft Docs.com. Il problema, a quanto pare, non è di una debolezza del sistema di sicurezza o della forza di un attacco hacker, ma ‘semplicemente’ di un’impostazione predefinita del sito.

Infatti tra le impostazioni di default della piattaforma Microsoft Docs.com c’è quella che i file caricati abbiano una visibilità ‘pubblica’ e non ‘privata’ e che gli utenti non sono informati di questo ‘dettaglio’. Così facendo ogni documento caricato diventa preda dei motori di ricerca che lo indicizzano e che quindi chiunque potrebbe accedervi.

Microsoft Docs.com è il servizio che permette di caricare documenti e di condividerli in maniera rapida grazie a un indirizzo URL breve che viene fornito in automatico al momento dell’upload dei file. La falla del sistema è stata riscontrata da un ricercatore per la sicurezza che, insieme a molti altri utenti, hanno lamentato questo problema. Microsoft ha comunicato, tramite un suo portavoce, che l’azienda sta prendendo dei provvedimenti per risolvere il problema e garantire la privaci dei propri utenti.

FONTE

 
Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: