Microsoft Build, novità in arrivo per le Progressive Web App

Microsoft Build, novità in arrivo per le Progressive Web App

Alla conferenza per gli sviluppatori che Microsoft sta tenendo, la Build 2018, il colosso di Redmond ha annunciato alcune novità in arrivo per la nuova generazione di Progressive Web App.

Microsoft starebbe sviluppando le Web app in modo da poter accedere alle API di tipo WinRT, permettendo una condivisione dei cookie e della cache con il browser. Interessante il fatto che le PWA (Progressive Web App) potranno essere installate direttamente dal browser utilizzato dall’utente.

In arrivo anche nuove modalità di visualizzazione, la prima a pieno schermo “FullScreen” dove saranno rimossi tutti i comandi disponibili per consentire una visuale piena della pagina, la seconda invece denominata “Minimal UI” che invece mostrerà i diversi controlli e la toolbar del browser.

La modalità di visualizzazione sarà comunque personalizzabile dall’utente permettendo di scegliere quali elementi far apparire e quali nascondere a seconda dei gusti e delle necessità.

Le novità relative alle Progressive Web App saranno disponibili con il prossimo Major Update di Windows 10, codificato come Redstone 5, in arrivo il prossimo Autunno.

Come sempre succede gli utenti iscritti al programma Insider di Windows 10 potranno conoscere in anteprima il nuovo corso delle Web app grazie ai prossimi rilasci dedicati al circuito Insider anche se allo stato attuale nessuna informazione è stata ancora data da parte di Microsoft.

FONTE: MsPowerUser