Microsoft Band 2

Microsoft Band 2 è il nuovo dispositivo indossabile prodotto dal colosso informatico di Redmond. Questo dispositivo indossabile è stato rilasciato qualche tempo fa portando delle funzionalità aggiornate rispetto al suo predecessore, il Microsoft Band, ma il nuovo aggiornamento ha migliorato ulteriormente l’indossabile inserendo alcune interessanti funzionalità ed un’applicazione molto popolare di Apple Watch.

Microsoft Band 2 ora può controllare la riproduzione musicale dello smartphone. Quando si sta ascoltando musica dal proprio dispositivo mobile ora appaiono tutti i comandi nel Band 2 per interrompere la riproduzione musicale, aumentare oppure diminuire il volume della musica, passare alla riproduzione del brano precedente o successivo. Inoltre sarà possibile visualizzare sullo schermo la canzone che in quel momento si sta ascoltando; la cosa ancora più interessante è che l’indossabile sarà compatibile con tutte le applicazioni musicali. Altro aggiornamento molto importante è rappresentato dall’aggiunta del tile esercizi. Sarà possibile quindi inserire il proprio esercizio preferito e visualizzare le proprie statistiche. Microsoft ha commentato questa nuova tile affermando che sarà possibile scegliere lo sport che si intende praticare e quando saranno terminate le sessioni di allenamento, i dati potranno essere visualizzati nell’applicazione Salute oppure nella dashboard presente nella web app. Altra tile inserita è quella delle novità che farà presente la disponibilità di nuovi aggiornamenti. L’ultima applicazione è forse quella più interessante. Microsoft ha aggiunto un promemoria per alzarsi quando si sta per molto tempo seduti. Sebbene Microsoft abbia dichiarato che questa è un’applicazione in anteprima per questo indossabile esiste una cosa molto simile in Apple Watch ma il promemoria del Band 2 è decisamente più completo.

Sembra che Microsoft abbia fatto un ottimo lavoro nel rilascio del nuovo aggiornamento per Microsoft Band 2, non credete?

CONDIVIDI
Articolo precedenteLeTV LeMax Pro: top di gamma cinese sui benchmark
Prossimo articoloApple ed il progetto Hour of Code, per insegnare ai bambini a programmare