Microsoft ha annunciato oggi una vasta gamma di nuove funzionalità per la sua suite di Office 365 SDK, un nuovo SDK che permetterà agli sviluppatori di aggiungere una serie di nuove funzionalità per le applicazioni Android e iOS.

Una serie di nuovi strumenti rilasciati al TechEd Europe 2014, renderanno più facile per gli sviluppatori di Android e iOS aggiungere i servizi di Office per le loro applicazioni mobili, lavorando con strumenti familiari che già conoscono. A partire da oggi è possibile scaricare il nuovo Office 365 SDK per iOS, nonché una produzione pronta al rilascio di Office 365 SDK per Android (già disponibile in una versione in anteprima).

Gli  sviluppatori di MS Apri Tech, in collaborazione con il team di Office, hanno progettato Office 365 SDK per lo sviluppo di applicazioni native e per consentire una perfetta integrazione dei servizi e dei dati di Office 365 con le applicazioni in esecuzione su Android e iOS.

Questa opportunità aprono un nuovo mondo per gli sviluppatori, che ora che ora possono integrare facilmente le loro offerte con i servizi di Office 365.

Gli SDK sono modulari, contenente cinque pacchetti indipendenti:

  • Outlook Services, fornisce operazioni CRUD per la posta, calendario e contatti, memorizzati in Office 365 Exchange Online
  • File Services, fornisce l’accesso ai file archiviati in Office 365 Microsoft One Drive per gli account business e siti di SharePoint Online
  • Servizi di directory, per l’accesso agli utenti e i gruppi e tramite l’API Azure AD Graph
  • Elenchi di SharePoint, che consentono l’accesso alle liste e voci di elenco salvati in Office 365 SharePoint Online
  • Servizi di Discovery, aiutano gli sviluppatori a determinare l’URL di base per vari servizi

Insomma una buona notizia per gli sviluppatori che potranno così utilizzare i servizi offerti da Microsoft per Office 365 per sviluppare nuove applicazioni per piattaforme Android e iOS.