Meizu rivoluziona il design degli smartphone con questo nuovo brevetto

Meizu rivoluziona il design degli smartphone con questo nuovo brevetto

È l’era degli smartphone dotati di schermo enorme e cornici ridotte, è quindi giunto il tempo per i produttori di adattarsi. Ormai in questo 2018 gli smartphone dotati di schermo borderless e rapporto forma in 18:9 sono sempre maggiori ed è difficile riuscire a trovare un top gamma dotato ancora di schermo in 16:9.

L’evoluzione non è comunque finita ed i produttori stanno cercando in tutti i modi di riuscire a rimpicciolire ancora di più le cornici dei loro prodotti affrontando tutti i problemi del caso. Gli smartphone, come ben saprete, sono dotati nella parte anteriore di sensori utili al funzionamento dello stesso dispositivo.

Speaker audio, fotocamera frontale, sensore di prossimità e tanti altri componenti occupano spazio, spazio che deve essere ricavato in qualche modo. Meizu ha pensato ad una soluzione intelligente e pulita per riuscire ad aumentare ancora di più la superficie del pannello ma allo stesso tempo posizionare i sensori in maniera intelligente. Ecco le immagini.

Meizu: i futuri smartphone potrebbero integrare i sensori sotto lo schermo

Fino a poco tempo fa riuscire ad implementare all’interno dello schermo il lettore di impronte digitali era impossibile. La stessa Samsung ha fallito più e più volte ed ancora oggi Galaxy S9 non è dotato di questa feature. Il lettore di impronte a schermo è però realtà, quindi non vediamo il perché anche altri sensori, magari in futuro, non possano essere integrati sotto il pannello.

brevetto
brevetto

È proprio quello che mostra Meizu con questo nuovissimo brevetto in cui viene mostrato un prodotto praticamente sprovvisto di cornici ma con tutti i sensori utili per il funzionamento al di sotto dello schermo. Il tutto è chiarissimo in questa immagine, purtroppo però non ci sono dettagli tecnici particolari per permettere di capire come funzionerebbe il tutto. Una soluzione comunque fattibile che porterebbe numerosi vantaggi ai produttori.

Fonte | Weibo

Via | AndroidHeadlines