Meizu Pro 7

Meizu Pro 7 verrà svelato il prossimo 26 luglio. A decretare l’ufficialità è lo stesso produttore cinese, che a mezzo Twitter ha finalmente posto un freno al proliferarsi di indiscrezioni riguardanti il particolare smartphone cinese, impreziosito dalla presenza di un secondo pannello incastonato nella parte posteriore del terminale. E proprio su tal fronte sembra concentrarsi la stessa Meizu: l’immagine divulgata in queste ultime ore pone infatti l’accento sul display secondario, posizionato immediatamente sotto la fotocamera a configurazione doppia. A detta dei rumors precedenti, lo schermo sarà di tipo LCD a colori e potrà tornare utile – quasi a mo’ di specchio – per immortalare selfie performanti.

Secondo quanto riportato dalle indiscrezioni più quotate (riverberate peraltro dall’apparizione dello smartphone presso i database dei noti ed in voga siti di riferimento in fatto di benchmark), Meizu Pro 7 sarà alimentato dal processore MediaTek Helio X30: il chipset, in configurazione deca-core ed accoppiato dalla scheda grafica PowerVR 7XTP-MT4, è pronto a metter in mostra un miglioramento di circa il 35% in termini di prestazioni, senza pur tuttavia impattare troppo sui consumi. Il prezzo di listino dello smartphone dovrebbe attestarsi attorno ai 480 dollari, con un esborso aggiuntivo di 50 dollari relativamente alla variante <<Pro>>, indubbiamente ancor più premium e rifinita, in ossequio alla presenza del processore Exynos 8895, lo stesso per inciso incastonato <<sotto il cofano>> di Galaxy S8 e S8 Plus nonché, in prospettiva futura, Note 8 (od almeno nella sua variante internazionale, destinata dunque anche al mercato italiano). In ambedue i casi sarà la fotocamera principale in configurazione doppia a far da trait d’union ed il jack audio da 3.5 millimetri.

Ad ogni modo, il 26 luglio è ormai dietro l’angolo e con esso Meizu Pro 7 (ed annessa variante Plus), pronto a mostrare al pubblico i benefici messi in evidenza dall’implementazione di un inedito display secondario sulla parte posteriore.

VIAPhoneArena
CONDIVIDI
Articolo precedenteIn arrivo Honor 6A, un entry level per i giovani a prezzo imbattibile
Prossimo articoloWhatsApp per iOS si aggiorna con due funzionalità richiestissime dagli utenti