Il secondo più grande produttore di processori, ovvero MediaTek, dopo il colosso Qualcoom, nella roadmap per il 2015 sta preparando una serie di nuovi SoC octa-core a 64 bit.

Uno di questi è il nuovo MT6753 octa-core a 64 bit che si presenta come il successore dell’attuale top-end octa-core MT6752. Il futuro processore disporrà di otto core Cortex A53 e la sua frequenza di clock sarà di poco inferiore a 1,7 GHz, contando su quattro di core a 1.3GHz, mentre il resto 1.5GHz. A parte la diversa velocità di clock, il nuovo chipset,è tutto sommato piuttosto simile al suo predecessore – siamo ancora una volta di fronte ad un processore grafico ARM Mali T760 GPU e l l supporto della fotocamera a 16 Megapixel.

Ciò che distingue veramente l’MT6753 dal MT6752 è l’aggiunta del supporto per  bande 3G /4G, così come per la banda CDMA 2000 1x e EVDO Rev A. Il MediaTek MT6753 ha anche una versione edulcorata, l’MT6753M che supporta i display QHD (540 x 960 pixel) e fotocamere fino a 8 Megapixel. Indubbiamente, ci sarà un chipset indirizzato a dispositivi entry-level e a dispositivi di fascia media, settore dove MediaTek continua ad aumentare al sua già forte presenza. Nessuna informazione sul funzionamento di Android 5.0 su questi futuri chipset.