MediaTek Helio X23 Helio X27

MediaTek ha ufficializzato in data odierna il lancio commerciale di due nuovi processori appartenenti alla gamma Helio X: trattasi, nello specifico, di Helio X23 e Helio X27, entrambi in configurazione deca-core a 64bit. I chipset dispongono di due core ad alta potenza Cortex A-72 e due serie di quattro core a bassa frequenza Cortex-A53. L’elemento di diversificazione tra le due proposte griffate MediaTek fa leva più che altro sulla velocità di clock: Helio X23 riesce a raggiungere un picco di 2.6GHz, a fronte di una frequenza di 2,5 GHz di Helio X25. A detta della società taiwanese, tutto ciò dovrebbe tradursi in un incremento del 20% della velocità di avvio di app e in navigazione sul Web. Lato efficienza energetica, troviamo invece la tecnologia CorePilot 3.0.

Entrambi sono preposti al supporto di fotocamere in configurazione doppia, elemento quest’ultimo che caratterizzerà giocoforza gran parte degli smartphone in debutto durante il corso del prossimo anno (leggasi, su tutti, Galaxy S8 di Samsung). Restando ancorati al comparto fotografico, i nuovi chipset MediaTek dispongono di una soluzione di elaborazione del segnale dell’immagine identificata sotto l’appellativo <<MediaTek imagiQ>>: secondo quanto riportato infatti dalla società, questo si concretizzerà in un miglioramento della qualità della fotocamera dello smartphone, giacché imagiQ è in grado di gestire al meglio sia il sensore principale a colori che quello in bianco e nero, evitando conseguentemente il ricorso a due ISP separati.

Helio X23 e Helio X27 possono fregiarsi di un’altra particolare caratteristica: MiraVision Energy SmartScreen, che permetterà di ottimizzare i parametri di funzionamento del display in base alla luminosità ambientale, così da migliorare per converso l’autonomia dello smartphone (MediaTek assicura un risparmio energetico di circa il 25%). Entrambi i processori saranno presto incastonati su alcuni dispositivi in debutto durante il corso del 2017.

via