Mate 10 senza segreti: un poster svela tutte le caratteristiche in anteprima

Mate 10 senza segreti: un poster svela tutte le caratteristiche in anteprima

Le caratteristiche del nuovo Mate 10 sono ormai ben definite, in virtù dell’emergere di indiscrezioni puntuali e tutto sommato precise. Benché manchino conferme espresse da parte di Huawei, il discorso riguardante il prossimo phablet Android top di gamma può dirsi ormai chiuso. E a metter in tal senso un punto esclamativo è un poster promozionale apparso in queste ore in Cina, che senza troppi giri di parole va a snocciolare le specifiche tecniche di Mate 10.

[trovaprezzi prodotto=’Huawei Mate 9′]

Non che prima fosse tutto incerto, sia chiaro, ma l’immagine odierna – visto le afferenze con i rumors fin qui emersi – può considerarsi attendibile e precisa. La prima ed importante novità di Mate 10 sarà da ricercare nel display: conformemente al diktat <<smarter is better>> messo in bella mostra nel poster, Huawei ha pensato bene di aumentare le dimensioni del suo pannello (adesso da 6.2 pollici con risoluzione di 2160 x 1080 pixel) e, di riflesso, ridurre le cornici. Una mossa evidentemente dovuta, nonché necessaria per allineare Mate 10 al novero degli smartphone senza cornice presentati in questo prolifico 2017.

Altra caratteristica messa in evidenza è il comparto fotografico, affidato ancora alla produttiva collaborazione con Leica: il nuovo phablet Huawei metterà in mostra due sensori da 20 e 23 megapixel, nel tentativo di far ancora meglio dell’attuale Huawei P10 Plus e conformarsi (se non addirittura superare) i vari Samsung Galaxy S8, Note 8, HTC U11, LG V30 e iPhone 8, attualmente leader del settore in fatto fotografico. Spicca altresì una mastodontica batteria da 4.000mAh, di concerto con il potente processore proprietario Huawei HiSilicon Kirin 970, ufficializzato soltanto qualche settimana or sono.

Secondo le indiscrezioni dei giorni scorsi, Mate 10 dovrebbe costare in Cina attorno ai 650 dollari, mentre Mate 10 Pro partirà da 835. Ci aspettiamo ad ogni modo prezzi importanti e purtroppo in leggero aumento per ciò che riguarda l’Europa e l’Italia.