zuckerberg

Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook ha annunciato sul proprio social network che sua moglie Priscilla è in attesa di una bambina.

Mark Zuckerberg, da sempre definito il papà di Facebook, il più grande ed importante social network al mondo, con oltre 1 miliardo di utenti iscritti in tutto il mondo, ha annunciato sulla propria pagina ufficiale, che presto diventerà realmente papà visto che sua moglie Priscilla è in attesa di una bambina, allegando una foto di famiglia che lo immortala felice alla moglie che tiene le mani sulla propria pancia e con l’amato cane Beast ai loro piedi.

zuckerbergIl 31enne ha deciso di dare la lieta notizia a tutti gli utenti di Facebook, attraverso un comunicato nel quale, ha voluto svelare anche alcuni particolari della propria vita personale, con la volontà di spingere persone in difficoltà ad usare il social network, non solo per raccontare storie positive, viaggi o momenti di svago, ma anche come canale dove potersi “confidare” o cercare l’aiuto di altre persone che si trovano o si sono trovate nella stessa situazione.

“Priscilla e io abbiamo alcune notizie interessanti: aspettiamo una bambina! Questo sarà un nuovo capitolo nelle nostre vite. Siamo già stati molto fortunati in passato a poter condividere le nostre vite con altre persone in tutto il mondo. Priscilla come ed medico ed insegnante, io attraverso questa comunità e la filantropia. Ora vorremmo concentrarci per rendere il mondo un posto migliore per la nostra bambina e la generazione che verrà. E per farlo vorremmo iniziare condividendo la nostra esperienza: abbiamo cercato di avere un figlio per un paio di anni e abbiamo avuto tre aborti lungo la strada. Ti senti così pieno di speranza quando apprendi che avrai un figlio. Si comincia ad immaginare chi diventeranno e le loro speranze. Si iniziano a fare progetti, ma questi poi svaniscono. È una esperienza solitaria.

La maggior parte delle persone non parla di questi problemi perché si preoccupa possa allontanare dagli altri, come fossi difettoso o avessi fatto qualcosa per causarlo. Così si lotta da soli. Nel mondo aperto e connesso di oggi, discutere di questi temi non ci allontana, anzi ci avvicina. Crea comprensione e tolleranza e ci dà speranza. Quando abbiamo iniziato a parlare coi nostri amici, ci siamo resi conto di quanto spesso accada e che conoscevamo molte persone che avevano avuto problemi simili, che molti persone hanno avuto problemi simili, ma alla fine sono riusciti ad avere bimbi sani e belli.Ci auguriamo che condividere la nostra esperienza darà a un maggior numero di persone la stessa speranza che abbiamo sentito noi e le aiuterà a sentirsi a proprio agio condividendo le loro storie.”

Zuckerberg, dopo aver confermato che la gravidanza procede nel migliore dei modi e che sia Priscilla che la bambina sono in perfetta salute, ha deciso poi di scherzare, dichiarando che Priscilla le ha già confidato che “nell’ecografica la bambina ha già fatto il gesto del pollice all’insù con la manina, facendoci capire, che si prenderà cura di me“, mentre Beast, il cane di famiglia, mostrato con orgoglio nella foto di famiglia, non ha idea di quello che sta per succedere.

Ora sarà sicuramente interessante scoprire quanto della vita privata della famiglia Zuckerberg ed in particolare della “social girl” in arrivo, verrà ancora “condiviso” su Facebook, sicuri che questa scelta verrà seguita probabilmente da milioni di “amici” di Mark in tutto il mondo.

Una responsabilità non da poco per il papà di Facebook e non solo.