Stando ad alcune indiscrezioni, la nuova gamma di MacBook Pro subirà una rivisitazione del design, introducendo alcuni accorgimenti fisici per ridurre le dimensioni ed aumentare la portabilità dei dispositivi della gamma.

Tra le modifiche figurano lo spessore ridotto sulla nuova gamma di portatili, che non avranno uno spessore  di partenza più ampio per poi assottigliarsi ma resterà costante. Per intenderci, la nuova gamma di MacBook Pro non avrà un design simile a quello di MacBook Air, tantomeno alla versione da 12 pollici di MacBook.

MacBook Pro

Altra modifica riguarda il trackpad, decisamente più ampio rispetto ai modelli attuali di MacBook Pro. Ad ogni modo, i dispositivi sembrano essere già ad uno stadio avanzato, sebbene non verranno lanciati prima dell’evento di presentazione dei nuovi iPhone a Settembre. A confermare queste indiscrezioni sono alcuni rumor precedenti, che fissavano la data di presentazione della serie di laptop nel quarto trimestre dell’anno.

I rumor in questione confermano inoltre la presenza del display OLED volti a rimpiazzare i tasti funzione sui nuovi MacBook Pro. A seguire riportiamo quanto affermato da una fonte:

Al posto di pulsanti fisici, sarà presente un display rettangolare che racchiuderà i comandi presenti nella vecchia riga di tasti funzione, oltre ad altre comode scorciatoie[…] l’obiettivo di Apple è quello di semplificare le scorciatoie da tastiera tradizionali. Il pannello, in teoria, dovrebbe fare proprio questo, e mostrare i tasti di riproduzione durante la visione di film o l’ascolto di file audio, mostrare i comandi copia e incolla quando si sta scrivendo un documento, reagire in modo intelligente. Il display dovrebbe consentire inoltre ad Apple di aggiungere nuovi pulsanti tramite aggiornamenti software.

Altre notizie riguardanti la prossima gamma di MacBook Pro confermano la presenza della porta USB Type-C, sebbene non sia chiaro se ne verranno inserite più di una o se esisteranno altre porte in dotazione. Viene confermata anche la presenza del Touch ID, probabilmente all’interno del tasto power, accanto al nuovo display dei tasti funzione.

I nuovi MacBook Pro verranno inoltre dotati di una delle nuove GPU AMD Polaris, dal momento che queste offrono un design sottile ed una buona efficienza in termini di performance.

In conclusione, i prossimi MacBook Pro potrebbero essere disponibili nelle colorazioni grigio, argento e oro.

CONDIVIDI
Articolo precedenteNote 7 è lo smartphone col miglior display secondo il test di DisplayMate
Prossimo articoloMeizu M3E: è ufficiale lo smartphone con YunOS 5.1.1