MacBook Pro

Ancora una manciata di ore prima della presentazione ufficiale dei nuovi MacBook Pro. Apple ha in serbo diverse novità, mettendo innanzitutto mano alla scheda tecnica dei suoi portatili e condensando svariate funzionalità e migliorie chiamate a rifinire ulteriormente un prodotto di indubbio rilievo. Gran parte delle caratteristiche sono già state svelate a suo tempo e possono esser raccordate con alcune immagini rigorosamente <<last minute>> anticipate al pubblico ad un tiro di schioppo dalla presentazione ufficiale.

Le linee guida dei nuovi MacBook Pro restano tutto sommato le medesime, con tuttavia svariati indizi che corrisponderanno giocoforza ad altrettante novità. Prima tra tutte la vistosa striscia (verosimilmente OLED) inserita sopra la tastiera: si presenta totalmente nera a computer spento, pronta poi ad illuminarsi per mostrare colori, tasti e simboli a seconda del contenuto a schermo presente sul portatile. A questa immagine ne possiamo poi affiancare un’altra, che mostra l’esatto collocamento del sensore Touch ID: è posizionato alla destra della sopramenzionata barra, e potrebbe tornar utile per sbloccare od autenticare qualcosa che rimanda alla parte software (autenticazione o per concludere un acquisto dal computer, senza dover quindi inserire la password).

La striscia dei nuovi MacBook Pro ha un nome ben preciso, secondo le indiscrezioni dell’ultima ora: Apple la inaugurerà sotto l’appellativo di <<Magic Toolbar>>, accezione tutto sommato in raccordo con la strategia attuata in <<quel>> di Cupertino negli anni precedenti (si pensi, su tutti, al proliferarsi della parola Magic, affiancata via via a tastiera, trackpad e mouse).  L’immagine pone altresì l’accento sul ritorno dei diffusori audio ai lati, mentre restano ancora celati alcuni interrogativi (ad esempio, la presenza del jack audio da 3.5 millimetri, espunto senza non troppe polemiche su iPhone 7 e 7 Plus).

Insomma, uno scenario ormai pressoché definito in attesa della presentazione ufficiale dei nuovi MacBook Pro attesa per domani (giovedì, ndr), allorquando Apple svelerà al pubblico i restanti dettagli come prezzo di listino e data di commercializzazione.

via

CONDIVIDI