migliorare il nostro inglese

Migliorare il nostro inglese è la scommessa che vuole vincere, Ludwig un software creato da una startup di giovani siciliani ed ideato da Antonio Rotolo. L’impresa, vista la ritrosia degli italiani a imparare le lingue straniere, è veramente impegnativa.

Esistono già decine di app per imparare l’inglese o altre lingue, ma Ludwig ha scelto una via diversa: la contestualizzazione. Il nome del software, che poi è il primo motore di ricerca linguistico che fornisce traduzioni contestualizzate, prende ispirazione dal grande filosofo e logico austriaco Ludwig Wittgenstein che dedicò molta parte della sua elaborazione intellettuale alle questioni linguistiche.

Per provare Ludwig è necessario puntare il nostro browser a questo indirizzo. Qui basterà inserire nell’apposita casella di ricerca la frase che vogliamo tradurre. Oltre alla ovvia traduzione di Google ci verranno offerti vari esempi, “sentences”, che comprendono la nostra frase che il software rielabora da un ampio ventaglio di fonti qualificate come il Guardian, il New York Times, la Bbc e il New Yorker, oltre al database interno. Saremo poi noi a stabilire quale “sentence” fa al caso nostro ed utilizzarla per parlare o scrivere un inglese meno scolastico e influenzato alla traduzioni di Google.

CONDIVIDI
Articolo precedenteIFA 2016: LG porta in Italia LG G5 SE a settembre
Prossimo articoloAmazon Video potrebbe arrivare in Italia entro fine anno