Android 5.0 Lollipop per Galaxy Note 2 potrebbe non arrivare mai, mentre l’aggiornamento è previsto a breve per gli smartphone della serie Galaxy A di Samsung.

Il noto sito Sammobile, da sempre vicino al mondo Samsung, ha raccolto alcune indiscrezioni direttamente da fonti interne alla società coreana riguardanti i dispositivi che riceveranno l’aggiornamento ad Android 5.0 Lollipop: brutte notizie per i possessori della seconda versione del phablet di casa Samsung, infatti la fonte interpellata da Sammobile ha dichiarato di non essere a conoscenza di nessuno sviluppo per un firmware basato su Android 5.0 Lollipop per Galaxy Note 2, che nonostante le indiscrezioni di queste settimane, potrebbe aver raggiunto la fine del supporto da parte di Samsung.

Lollipop in arrivo per i Galaxy A

Notizie più positive per quanto riguarda la serie Galaxy A di Samsung: i vari Galaxy A3, Galaxy A5 e Galaxy A7, smartphone caratterizzati per la scocca in alluminio e rilasciati con il sistema operativo Android 4.4 KitKat preinstallato, potrebbero ricevere a breve il nuovo aggiornamento ad Android 5.0.2 Lollipop ed alle tante novità introdotte da Samsung con questa nuova release del sistema operativo Google, già viste nei dispositivi già aggiornati.

Niente Android 5.1 per Samsung

Sempre la fonte interna Samsung interpellata da Sammobile, ha dichiarato inoltre che non sarebbero ancora iniziati i test del nuovo Android 5.1 su nessuno dei dispositivi Android della società coreana. Questo ovviamente non significa che Android 5.1 non arriverà sui dispositivi Samsung, ma visto che il rilascio del nuovo aggiornamento da parte di Google è appena avvenuto, servirà ancora diverso tempo per vedere uno smartphone Samsung con Android 5.1 a bordo. Quale sarà secondo voi il primo a ricevere questo nuovo update di Google? Rimanete con noi per scoprirlo.

Samsung Galaxy A7 e' disponibile online da Unieuro a soli € 389,00

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC One M9 cambio di comando al timone Cher Wang
Prossimo articoloCome utilizzare Google Maps senza connessione rete