virus regin

Torniamo a parlare di sicurezza informatica e nello specifico di Locky, uno dei più diffusi e pericolosi ransomware degli ultimi anni. ESET, il fornitore di software per la cyber security, ha diramato un allarme a tutte le aziende, alla Pubblica Amministrazione e anche agli utenti privati che possono essere le prossime vittime di una nuova variante del pericoloso virus informatico.

La cyber-infezione potrebbe interessare un utente su tre, ovvero oltre 15/20 milioni di individui, un numero spaventoso di internauti. Il virus causato dal pericoloso malware Danger.ScriptAttachment viene propagato attraverso link fraudolenti che hanno come obiettivo primario quello di carpire credenziali d’accesso e password varie riguardanti servizi di e-banking e altri strumenti online.

Il software malevolo Danger.ScriptAttanchment installa numerose varianti di Locky sui dispositivi dei malcapitati. In questo modo i cyber criminali hanno la possibilità di crittografare i dati personali delle loro vittime. Dopo aver fatto ciò chiedono agli utenti colpiti dall’attacco hacker un riscatto per la decriptazione.

L’ESET ha reso noto che l’infezione si sta propagando in tutta Europa. In Italia sarebbe “soltanto” il 33,49% degli utenti ad essere stato infettato, in Austria il 43%, in Slovacchia il 44%, in Svezia il 45%. Il dato peggiore è stato registrato nella Repubblica Ceca, dove oltre il 53% degli utenti ha subìto l’attacco.

Via

CONDIVIDI
Articolo precedenteMeizu M3X intravisto su GeekBench insieme al Pro 6 Plus
Prossimo articoloOLED: in futuro indosseremo vestiti interattivi basati su questa tecnologia