Quando si parla di intelligenza artificiale spesso si pensa ad argomenti e settori scientifici e tecnologici di alto livello con possibili applicazioni al mondo automotive o alle tecnologie destinate al miglioramento della salute delle persone. In realtà, l’intelligenza artificiale viene e verrà utilizzata anche in settori decisamente meno ambiziosi, con applicazioni che andranno a caratterizzare la nostra vita di tutti i giorni. 

Un esempio di queste possibili applicazioni dell’intelligenza artificiale è rappresentato dal settore dello shopping online e dalle tante possibilità di risparmio a disposizione degli utenti che oggi vengono possono contare su strumenti di monitoraggio come il comparatore di SosTariffe.it per offerte ADSL, telefonia mobile, assicurazioni e molti altri tipologie di servizi.

Grazie alle soluzioni di intelligenza artificiale ed al machine learning, le piattaforme di e-commerce potranno evolvere in tempo reale, adattandosi ai gusti ed alle esigenze degli utenti, proponendo, quindi, strumenti di shopping sempre più affinati ed in linea con le preferenze dei clienti. 

Le possibili applicazioni dell’intelligenza artificiale sono diverse. Ad esempio, uno degli aspetti che potrebbe essere influenzato maggiormente è rappresentato dai filtri di ricerca e le categorie. Le piattaforme e-commerce, sfruttando le informazioni raccolte monitorando i precedenti acquisti, le ricerche recenti, i dati di navigazione e digitazione, potrebbero essere in grado di proporre filtri personalizzati per ogni utenti, semplificando, di moltissimo, la ricerca degli oggetti che desideriamo acquistare. Con una piattaforma di questo tipo, l’utente vivrebbe un’esperienza di shopping online decisamente migliore, con tempi ridotti ed una fase di ricerca dei prodotti da acquistare più facile.

Ai filtri di ricerca si collegano, in modo evidente, anche altri aspetti. E’ il caso dei bundle di prodotti, ovvero combinazioni di offerte, servizi e oggetti da acquistare che sono collegati tra loro e che un sistema intelligente potrebbe, facilmente, evidenziare agli utenti in fase di acquisto di un determinato bene o servizio. Piattaforme come Amazon già oggi presentano questi sistemi di “combinazioni d’acquisto” che però vengono proposti agli utenti in modo molto basilare, come semplice gruppo di oggetti che si consiglia di acquistare insieme. Una piattaforma evoluta ed intelligente sarà in grado di illustrare, con precisione ed aggiornandosi in tempo reale, all’utente cosa acquistare per completare il proprio shopping.

 

Hai trovato questa notizia interessante e vuoi ricevere tutte le news di giornata per posta elettronica? Iscriviti alla newsletter di KeyforWeb.it inserendo qui sotto la tua email: