LockerPIN

Secondo un report di Trend Micro, relativo alle minacce informatiche dell’ultimo trimestre del 2015, l’Italia risulta tra i primi 10 paesi ad inviare più spam.  Il report, denominato “Pericolo all’orizzonte” rivel,inoltre, che il nostro amato paese è anche uno tra i primi ad ospitare il maggior numero di connessioni server Command & Control.

Ecco alcuni dati:

  • 23.475.839 di indirizzi IP che inviavano spam rilevati e bloccati
  • 8.507.558 visite a siti maligni neutralizzate
  • 7.096.676 malware intercettati
  • 297.518 app maligne per dispositivi mobile neutralizzate
  • 3.864 PC infettati, di cui 2.293 colpiti da online banking malware

I numeri, nudi e crudi, fanno sicuramente capire meglio quanto siamo ogni giorno a rischio. Ogni giorno vengono effettuati numerosi tentativi di estorsioni di informazioni, attacchi, colpite falle di sicurezza. Insomma il Cyber spazio non è un posto sicuro. Oltre a rimanere sempre vigili e attendi, con l’utilizzo dei propri sistemi personali, le aziende dovrebbero focalizzare meglio i modi per eliminare le intrusioni integrando sistemi di rilevamento delle violazioni e delle intrusioni.

In Generale:

  • Trend Micro ha bloccato una media di 4,2 miliardi di minacce al mese nel terzo trimestre 2015, per un totale di quasi 13 miliardi di minacce neutralizzate, numero molto simile a quello registrato nel trimestre precedente
  • Trend Micro nel terzo trimestre 2015 ha bloccato una media di 1.588 minacce al secondo
  • Trend Micro nel terzo trimestre 2015 ha bloccato 10,6 miliardi di messaggi e-mail di spam, prima che raggiungessero le caselle di posta degli utenti, facendo registrare un aumento dai 10,5 miliardi del periodo precedente
  • Trend Micro ha bloccato 540 milioni di visite a siti maligni e più di un 1 miliardo di file dannosi

Per chi volesse approfondire il discorso, può avvalersi del report completo al seguente link.