intelligenza artificiale di Facebook

Il colosso Facebook è costantemente al lavoro sullo sviluppo dei suoi bot basati sulla tecnologia dell’intelligenza artificiale: in questi giorni da Menlo Park è stato raggiunto un altro progresso grazie alla realizzazione di un bot espressivo.

Il bot in questione è un’animazione basata su un software in grado di interagire con gli utenti non soltanto tramite conversazioni verbali, ma anche con adeguate espressioni facciali.

Il bot è una sorta di avatar animato in grado di interagire automaticamente con le persone grazie ad un software basato sull’intelligenza artificiale. L’algoritmo ha analizzato il volto umano in 68 punti chiave, studiando minuziosamente ogni singolo movimento. In più, grazie a un addestramento composto da ore di filmati presi da Skype e YouTube, il sistema ha imparato a riconoscere e riprodurre la comunicazione non verbale con qualsiasi espressione facciale come ad esempio sorrisi, inarcamenti di sopracciglia, smorfie, ecc.

Il nuovo bot basato sulla tecnologia dell’intelligenza artificiale ha già superato alcuni test arrivando quasi a raggiungere la capacità di espressione di un essere umano: ad esempio, il sistema è stato in grado di seguire un video di una persona che parla e di mostrare di volta in volta in tempo reale le espressioni facciali più appropriate in quel determinato contesto.