Firefox

Lightbeam è un interessante estensione per il browser Firefox che permette di tenere sotto controllo il tracciamento a cui viene sottoposta, a nostra insaputa , la navigazione sul web. Infatti non tutti sanno che molti siti web (anche molto importanti) tengono “traccia” del comportamento dei loro visitatori e utilizzano questi dati anche per venderli ad altri soggetti. Queste informazioni consentono di offrire in modo mirato gli annunci pubblicitari, i prodotti e i servizi all’utilizzatore.

Per installare Lightbeam andiamo a questo indirizzo.

tracciamento1

Una volta installata l’estensione sarà gestibile cliccando sul pulsante in alto a destra del browser.

tracciamento2

Verrà creato un registro di eventi della nostra navigazione web (in sostanza i siti che visitiamo e quelli a questi collegati) che sarà memorizzato localmente nel browser. Lightbeam visualizza graficamente questi eventi per evidenziare le relazioni tra i siti che visiti intenzionalmente e i siti collegati.

tracciamento3

Le prime volte che si analizzano i dati del grafico di Lightbeam i risultati potranno sembrarci veramente inaspettati considerata la quantità di collegamenti che visualizzeremo.

Lightbeam utilizza oltre alla visione grafica anche quella ad elenco permettendo di esaminare le singole terze parti ed identificare quale sito è stato punto di contatto tra queste  e con la nostra attività online.

tracciamento5

  • La vista Grafico (predefinita), fornisce una visualizzazione in tempo reale di ogni sito web visitato e di tutte le richieste a terze parti effettuate dal browser. La vista Grafico inoltre fornisce filtri regolabili (cookies, siti di terze parti etc) che permettono di visualizzare immediatamente diverse informazioni.
  • La vista Elenco fornisce anche altre opzioni per approfondire le conoscenze sui singoli siti.

Le preferenze per i siti nella vista Elenco consentono di bloccarne alcuni, monitorare i siti che ti interessano o nascondere quelli che non vuoi vengano visualizzati. Lightbeam offre anche un pannello informativo che fornisce ulteriori dettagli su un sito che selezioniamo e i siti con cui ha interagito.

Una volta che ci siamo fatti un’idea più precisa del tracciamento nella nostra navigazione è giunto il momento di spostare il pulsante in alto dell’interfaccia dell’estensione su “on”.

Una vota attivata uno scudo sulla sinistra ci avviserà.

tracciamento6

Se i risultati nella navigazione non ci soddisfano tornare indietro è semplicissimo: disattiviamo l’estensione. Ma vale la pena di provare  in ogni caso,  no?

CONDIVIDI