Come liberare memoria sullo smartphone, semplice e veloce | GUIDA

Molto spesso per un motivo qualsiasi possiamo ritrovarci a digitare su Google “Come liberare memoria sullo smartphone“. Se siete quindi qui è forse perché anche voi avete bisogno d’aiuto, siete capitati all’interno dell’articolo giusto. Se avete uno smartphone di ultima generazione questi problemi potrebbero non presentarsi mai vista l’enorme quantità di spazio dedicato nel dispositivo, nel caso di device più vecchi la cosa si fa quindi più complicata. In ogni caso liberare memoria dallo smartphone è possibile e ci sono vari metodi.

1) Trasferiamo il nostro materiale su PC

Molto spesso la strada più semplice per riuscire a liberare memoria sullo smartphone è quello di passare il nostro materiale a PC. Basta semplicemente procurarsi un cavetto USB di tipo adatto per il nostro cellulare e collegare un’estremità al dispositivo, l’altra ovviamente alla porta USB del nostro PC. Il sistema dovrebbe riconoscere automaticamente il device, potremmo quindi procedere passo passo a spostare immagini, video e musica dal cellulare al PC in modo da liberare spazio utile per l’installazione di aggiornamenti o programmi.

2) Utilizziamo dove possibile le Micro SD

Un altro metodo abbastanza veloce e semplice per liberare memoria sullo smartphone è quello di utilizzare apposite memorie Micro SD. Molti smartphone sono compatibili con queste schede di memoria che per altro non sono nemmeno molto costose (qui ne trovate una da 16GB ad un prezzo ottimo). Una volta inserita questa Micro SD non ci resta che entrare nelle apposite cartelle contenenti tutti i nostri file multimediali e spostarsi sulla memoria appena acquistata ed inserita nello smartphone.

3) Puliamo la cache dei programmi

La cache è quel tipo di memoria dedicata in cui vengono immagazzinati i dati più frequente utilizzati dallo smartphone. Attraverso la cache il dispositivo non deve andare di volta in volta a ricaricare questi file utili, quindi le app si aprono più velocemente. Tuttavia molto spesso alcuni programmi utilizzano tanti MB per la cache, non ci resta che svuotarla. Per svuotare la cache basterà recarsi semplicemente all’interno delle impostazioni e recarci su gestione applicazioni. Qui avremo una lista completa con tutte le app e potremmo, una per una, eliminare la cache occupata e recuperare parecchie centinaia di MB. Una volta liberato lo spazio potremmo anche installare applicativi come Ccleaner che fanno lo stesso lavoro (forse anche meglio) molto più velocemente. Tenete presente che alcuni smartphone potrebbero farvi eliminare la cache rapidamente senza procedere applicazione per applicazione.

Ricordatevi che avere memoria libera a sufficienza è importante per lo smartphone, in questo modo potrà installare tutti gli aggiornamenti di cui ha bisogno per funzionare bene, nonchè proporre update di sistema.