LG ha da poco ricevuto l’ambito premio Red Dot “Best of the Best” , assegnato ai migliori prodotti di svariati campi. In questo caso, il premio viene conferito ai TV OLED E6 (nello specifico per il taglio da 65 pollici) facenti parte della serie Signature, ovvero quella dotata delle migliori tecnologie del produttore coreano. Il riconoscimento è stato assegnato per il design (denominato Picture-on-Glass) del prodotto, molto curato e particolare, grazie all’integrazione dell’impianto Hi-Fi in una soundbar all’interno della base d’appoggio, contenente anche tutti i vari ingressi output e input del TV.

La gamma E6 offre tagli da 55″ a 65″, in un pannello OLED con risoluzione 4K Ultra HD. Si ha una particolare cura allo spessore del Televisore stesso, basti pensare che gli schermi sono spessi solo 2,57 mm. Immancabile ormai la presenza dell’HDR (High Dynamic Range) con la funzione HDR Pro, mentre non manca il supporto agli standard HDR-10 (con il pannello nativo e predisposto per i 10 bit) e Dolby Vision. I TV E6 sono anche in grado di supportare il gamut BT.2020 e di coprire il 99% del DCI-P3, caratteristiche che li rendono certificati Ultra HD Premium, ovvero aventi una elevatissima qualità dell’immagine, insieme ad una elevata definizione.

La sezione audio non è meno curata del resto delle componenti in quanto realizzata da Harman/Kardon, uno degli specialisti nel settore che ha sviluppato le soundbar integrate nella base aggiungendo un woofer per beneficiare di una miglior riproduzione dei bassi. Non può mancare anche la tecnologia in quanto questa Smart TV è basata sul sistema operativo LG webOS 3.0 con la possibilità di controllare altri dispositivi “smart” quali tablet, smartphone e non solo e consentendo anche la connessione ad internet per lo streaming di tutti i contenuti in rete.

LG Signature E6

CONDIVIDI
  • Giuseppe Salerno

    Ottimo,glisso a questo punto sul già importante 55ef950v e attendo il 55 della signature e6.Soldi per soldi e mica pochi,opto per il must dei 55 prossimo all’uscita,top di completezza e tecnologia.Bene lg,chi l’avrebbe mai detto che questa casa sarebbe diventata il non plus ultra tecnologico nell’ambito dei tv… Bene cosi.