LG V30

LG V30 punta indubbiamente a condensare la miglior esperienza multimediale su uno smartphone, mettendo in mostra svariati accorgimenti inerenti al comparto audio e una fotocamera principale che, dichiarazioni alla mano, si preannuncia esser un deciso passo in avanti rispetto all’attuale (e altrettanto valido) G6. In effetti, l’apertura focale f/1.6 – valore monstre, dal momento che mai toccato su di uno smartphone – rappresenta senz’altro un eloquentissimo biglietto da visita, così come tutti quegli affinamenti riservati da LG al sensore grandangolare.

LG G6 e' disponibile online da Punto com shop a soli € 399,00

Alla stregua del diretto predecessore e dei due top di gamma dell’azienda coreana commercializzati rispettivamente nel 2016 e 2017, il nuovo LG V30 vanta un reparto fotografico in configurazione doppia: il secondo sensore (120 gradi da 13 megapixel con apertura focale f/1.9), affiancato al modulo principale da 16 megapixel con apertura focale f/1.6, è di tipo grandangolare e permette dunque di catturare un ampio campo di vista. I benefici sono senz’altro tangibili, ad incominciare dalla possibilità di scattare foto quanto meno particolari, anche se a far da contraltare è l’effetto distorsione, che pregiudica l’immagine, allungandola in proporzione. I precedenti smartphone LG, inclusi G6 e V20, hanno dovuto far fronte a questa problematica, e LG V30 si pone come terminale pronto a metter una pezza su una tale problematica.

Il nuovo esponente della gamma V mette infatti in evidenza una ridotta distorsione delle immagini grandangolari, mantenendo pur tuttavia un angolo di visione sicuramente importante (120 gradi, per l’appunto), anche se leggermente ridotto rispetto a quello di G6 (135 gradi). La redazione di PhoneArena ha voluto toccare con mano le migliorie apportate da LG e, in effetti, alcune immagini di test dimostrano una pronta risoluzione dell’effetto distorsione. In alcune immagini, a detta della fonte, la problematica è pressoché assente, mentre in altre può notarsi una leggera distorsione che nulla compromette la qualità della foto.

Insomma, LG V30 ha sicuramente migliorato una delle problematiche dei sensori grandangolari incastonati sui precedenti smartphone LG, confermando dunque l’attenzione che il produttore coreano ha riservato in ogni ambito saliente del suo recente terminale.

VIAPhoneArena
CONDIVIDI
Articolo precedenteProrogata la migliore offerta online per passare a PosteMobile: Creami WOW 5GB a 7€, ecco il link
Prossimo articoloAssoluta anteprima per l’offerta passa a Tim più calda dell’estate: svolta dal 2 settembre