LG ha rilasciato alcuni commenti interessanti sul rilascio del suo prossimo “grande” smartphone di punta, LG V30, affermando che il nuovo flagship sarà il primo dispositivo ad utilizzare un display OLED FullVision in plastica. Infatti se torniamo un pò indietro nel tempo vi ricordate quale sia stato l’ultimo smartphone LG che presentava un pannello OLED? È stato l’ LG G Flex 2 dal 2015, e stando alle previsioni di LG, la società koreana prevede di trarre vantaggio dal fatto che gli schermi OLED sono perfetti per l’utilizzo con applicazioni VR, un’area del mercato degli smartphone che sta mostrando crescita e che sta attirando sempre di più la curiosità di moltissimi utenti.

Juno Cho, presidente della LG Electronics Mobile Communications Company, ha dichiarato che, con la concorrenza globale sul mercato smartphone, per l’azienda è forse arrivato il momento per riportare sui propri device l’ utilizzo di schermi OLED. Il display OLED FullVision da 6 pollici di cui sarà dotato il nuovo LG V30 sarà il più grande display che LG adotterà su uno Smartphone in oltre quattro anni, ma grazie alle funzioni FullVision, il corpo del telefono sarà più piccolo di quello appartenente all’ LG V20, con la parte superiore ridotta del 20% e la parte inferiore ridotta del 50%. Inoltre per incrementare ancora di più lo spazio di visualizzazione dello schermo, il logo LG verrà spostato dalla parte inferiore del display alla parte posteriore del ricevitore.

Lo schermo sarà realizzato in plastica, e sarà protetto da Gorilla Glass 5 permettendo così al cosiddetto display P-OLED di avere bordi curvi per una migliore sensazione tattile, oltre a richiedere meno energia da utilizzare su ogni pannello. D’altra parte come affermato da LG, l’ utilizzo di tecnologia OLED su un display rappresenta un potenziale valore aggiunto per il dispositivo su cui è fornito, data anche l’agguerrita concorrenza globale nel settore.

Quindi, tirando le somme il nuovo LG V30 avrà un display Oled XL da 6 pollici più grande rispetto allo schermo da 5,7 pollici di LG V20, ma un corpo più “small” della dimensione del predecessore, grazie al rapporto di formato 18:9 adottato sul display FullVision.