LG G7 avrà lo Snapdragon 845 così come Samsung Galaxy S9

Con il prossimo top di gamma LG G7 in uscita durante il secondo trimestre del 2018 la società coreana non andrà a ripetere gli “errori” commessi con G6. Come ben sappiamo l’attuale flagship di LG dispone di un quadro tecnico di altissimo livello, sebbene sotto alcuni aspetti (purtroppo fondamentali) non sia però il top. Il processore che alimenta il dispositivo è infatti un Qualcomm Snapdragon 821 mentre altri prodotti di punta utilizzano l’ultimo e più potente Qualcomm Snapdragon 835. Il prossimo anno tra i device dotati del nuovo Snapdragon 845 figurano ovviamente il Samsung Galaxy S9 e i nuovi Sony, e questa volta anche LG con G7.

Si è voluto anticipare Samsung e far arrivare sul mercato un G6 aggressivo con un nuovo design ed un nuovo schermo, tuttavia alla fine questo anticipo non è stato nemmeno significativo perché, nel giro di un paio di settimane, dopo G6 è giunto subito S8, che ha fatto innamorare sempre più clienti. Se LG avesse dovuto attendere come Sony ed altri lo Snapdragon 835 il G6 avrebbe ritardato, ma non era quella la volontà del produttore.

Tuttavia già ora il prodotto sta perdendo davvero molto valore, venendo quasi equiparato a un top di gamma 2016. Ecco perché con LG G7 non verranno fatti errori e si utilizzerà fin da subito componentistica di ultimissimo livello. LG G7 disporrà quindi, proprio come Samsung Galaxy S9, di un processore Qualcomm Snapdragon 845.