LG G6

Siamo in un periodo dell’anno a cavallo tra i successi registrati dai flagship di questo 2016 e i rumor sempre più spinti dei top di gamma del prossimo anno. Uno tra questi è LG G6, ovvero il degno erede della gamma di successo “G” del produttore sudcoreano.

LG G5 ha portato sul grande mercato il concetto di smartphone modulare, grazie ai cosiddetti “Friends” di cui il flagship è stato circondato. Tuttavia, il top di gamma della compagnia non ha registrato vendite da capogiro ed è stato accolto da un’atmosfera tiepida, sebbene le novità introdotte fossero diverse. Uno dei più grandi difetti imputabili al terminale di LG, però, è stata la “scarsa” qualità costruttiva con conseguenti polemiche sulla verniciatura dello smartphone, prima imputata a danneggiare l’aspetto premium dell’alluminio.

LG G6

La compagnia è corsa ai ripari a partire proprio dal design del prossimo flagship, LG G6. Il dispositivo verrà realizzato, infatti, in vetro temperato e le linee che ne compongono la figura verranno rivisitate in virtù di un design più accattivante.

I materiali non costituiscono l’unica novità introdotta su LG G6, ma tra le tante figura il debutto dei pannelli OLED al posto di quelli con tecnologia IPS presenti nelle scorse generazioni. Ulteriori novità sono la presenza di un modulo di ricarica wireless e la possibile presenza di una variante con pannello dual-edge.

Per quanto riguarda il debutto di LG G6, questo avverrà, secondo le previsioni degli analisti, durante il mese di Aprile del prossimo anno. Il prezzo a cui verrà lanciato lo smartphone si aggira sui 650 $, ma ne sapremo di più nel corso dei prossimi mesi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteGoogle Pixel ecco come si comporta nei test di resistenza
Prossimo articoloTelefoni cordless per la casa, vi mostriamo le soluzioni migliori sul mercato