LG G6

Continuano a fioccare le indiscrezioni riguardanti LG G6, il prossimo smartphone top di gamma della società sudcoreana atteso ormai tra una manciata di mesi. L’approccio di LG sarà diametralmente diverso rispetto al modello di generazione precedente: l’intenzione è di confermare infatti quanto di buono occorso con l’apprezzatissimo LG V20, cambiando pur tuttavia alcuni paradigmi e sfidando senza troppe remore il già chiacchierato Galaxy S8 di Samsung.

La prima acclarata novità di LG G6 dovrebbe esser legata all’abbandono dei moduli. Un ritorno al passato dopo l’esperienza di certo non troppo fortunata di G5, accompagnata da una rivisitazione totale per quel che concerne il design e dall’impossibilità di rimuovere la batteria. A darne notizia è l’attendibile giornalista David Ruddock di Android Police, che non manca di articolare l’informazione e snocciolare dettagli aggiuntivi. Il prossimo smartphone top di gamma firmato LG sarà innanzitutto caratterizzato da una scocca in metallo, impreziosita nella parte posteriore da un trattamento che lo renderebbe riflettente. Una sorta di effetto ottico che può esser assimilato ad iPhone 7 in colorazione Jet Black o al vetro di Galaxy S7 e S7 Edge.

LG G6 dovrebbe poi esser dotato di jack audio da 3.5 millimetri – contrariamente all’ultimo smartphone Apple e ad una manciata di dispositivi Android, come LeEco Le Max 2 e Lenovo Moto Z – mentre non v’è menzione alcuna per quanto riguarda le componentistiche hardware, che ricalcheranno ad ogni modo gli standard top di gamma del 2017. Seppur autorevole e affidabile, l’informazione in questione è lungi dall’esser ufficiale od ufficiosa, indi per cui bisognerà attendere il corso delle prossime settimane, decisive per sciogliere svariate riserve ed entrare più nel dettaglio nel merito della questione. LG G6 si preannuncia comunque interessante, oltre che pronto a sfidare i principali competitors del 2017.

via

CONDIVIDI
Articolo precedenteSamsung Galaxy A 2017 senza segreti: certificazione IP68 e USB Type-C
Prossimo articoloNiente iPhone 8, bensì iPhone 7S con leggere modifiche hardware