lg g3

Nonostante sia presente sul mercato da quasi 2 anni, LG G3 è ancora uno dei migliori smartphone Android con display QHD presenti sul mercato, soprattutto grazie all’ottimo rapporto qualità/prezzo raggiunto nel tempo: dotato di un processore Qualcomm Snapdragon 801, disponibile nella variante con 3 GB di Ram e 32 GB di memoria interna, è possibile acquistarlo online a circa 270 euro. Purtroppo però i milioni di LG G3 venduti in questi due anni potrebbero essere afflitti da un grave bug di sicurezza legato alla funzione Smart Notice, come scoperto solo di recente.

Secondo quanto scoperto dall’azienda di sicurezza israeliana BugSec infatti, il sistema di notifiche in stile Google Now ideato da LG e chiamato Smart Notice, preinstallato proprio su LG G3, soffrirebbe di un grave bug di sicurezza, una vulnerabilità chiamata “SNAP” e che potenzialmente consentirebbe ad un hacker di accedere al dispositivo dell’ignaro utente ed eseguire diverse operazioni, compreso il furto di dati, compresi utenze e password salvati nel dispositivo, immagini, conversazioni di WhatsApp e molto altro.

Per ottenere l’accesso completo al dispositivo gli hacker infatti sfrutterebbero una falla di Smart Notice che secondo la BugSec non convaliderebbe i dati inseriti dagli utenti, consentendo ad un malintenzionato di inviare una notifica infetta ed avere così accesso al dispositivo.

I responsabili della BugSec hanno dichiarato che al momento non si hanno notizie di LG G3 realmente attaccati ed afflitti dal malware SNAP, aggiungendo poi di aver avvisato prontamente LG, così da permettere all’azienda di provvedere al rilascio di una patch per chiudere la vulnerabilità.

LG dal canto suo, “sembra” essere stata molto reattiva davanti al problema, consigliando gli utenti di LG G3 di scaricare ed installare immediatamente la nuova versione l’aggiornamento opportunamente corretto ed in grado di chiudere ogni possibile accesso al dispositivo attraverso la funzionalit Smart Notice.

Tutto risolto quindi? In realtà no: nonostante le confortanti parole rilasciate da LG, al momento non arriva nessun commento nei vari siti di specializzati di utenti che hanno ricevuto questo aggiornamento, ne tramite un update della funzionalità Smart Notice ne attraverso il rilascio di un nuovo firmware.

Rimaniamo quindi in attesa di un ulteriore comunicato ufficiale da parte di LG, con la speranza che riesca a chiarire quale tipo di aggiornamento dovranno velocemente installare gli utenti di LG G3 per chiudere definitivamente questa pericolosa vulnerabilità.

VIA