LG cambia dirigenti ai piani alti, nominato un nuovo CEO per il reparto mobile

LG ha deciso di effettuare alcuni cambiamenti andando a nominare un nuovo CEO per il reparto mobile con la speranza che possa tornare a generare profitti. LG G5 è stata una spina nel fianco, ci sono stati troppi cambiamenti ma tutti negativi, per cui alla fine il prodotto non è davvero piaciuto a nessuno, forse nemmeno ad LG stessa.

LG cambia dirigenti ai piani alti, nominato un nuovo CEO per il reparto mobile

LG si ritrovava ad avere un’azienda molto frazionata con un dirigente diverso per ogni settore, quindi il settore telefonia aveva il suo CEO, il settore elettrodomestici un altro e via discorrendo. Questo ha creato grandi frazionamenti interni e soprattutto ogni settore era quindi “autonomo” con tutti i pregi e difetti del caso. Visto che il reparto mobile nel 2016 ha creato davvero una forte voragine aziendale il consiglio amministrativo ha ritenuto opportuno effettuare dei cambiamenti. Ora al comando del settore mobile è stato assegnato a Jo Seong-jin, già direttore della divisione elettrodomestici della società dal 2013.

La scelta è stata effettuata in base alle competenze del dirigente che è riuscito in un solo anno a generare il +25% su base annua per quanto riguarda il settore elettrodomestici. L’azienda ha infatti confermato che:

“LG ha deciso di nominare Jo come suo nuovo unico CEO in riconoscimento delle sue decisioni carismatiche prese negli ultimi anni sul lancio di prodotti nuovi e innovativi, e le sue capacità hanno ottenuto riscontri nei risultati trimestrali.

La nostra speranza è che il nuovo CEO sia in grado di attuare piani aziendali ed effettuare scelte sensate con il futuro top gamma G6, scelte che possano portare l’azienda a diventare di nuovo competitiva. Sappiamo già qualcosa su LG G6, per esempio che LG sta lavorando duramente per riuscire a reinserire una batteria removibile andando però ad eliminare la modularità, ma per ora le informazioni sono poche per delineare un quadro generale del prodotto.