LG G5

Nonostante ancora sia destinato solo ai terminali Nexus ed a pochi altri, LG inizia in Corea del Sud il rilascio della primissima versione beta di Android 7.0 Nougat per il proprio top di gamma LG G5. Infatti in questa prima fase si procederà alla verifica delle funzioni presenti nel nuovo OS che verranno poi corrette e migliorate da successivi aggiornamenti. L’iscrizione al programma di beta testing non è riservata a tutti in quanto è a numero chiuso: il parametro di scelta è molto semplice, chi prima si iscrive al programma, prima viene selezionato per ricevere il nuovo software, seguendo quindi la formula “first-come, first-served”.

Per poter installare l’aggiornamento, gli utenti dovranno scaricare un’app specifica attraverso il Play Store e poi scaricare il firmware tramite LG PC suite. L’applicazione procederà ad una sorta di sblocco del telefono affinché una volta collegato al PC, l’aggiornamento sia ricercabile dal sistema. Ovviamente gli utenti potranno anzi sono stimolati a fornire quanti più feedback possibile sull’esperienza d’uso, segnalando i bug di maggior importanza così da essere corretti con le prossime build.

LG ha anche confermato che rilascerà pubblicamente il firmware per G5 basato su Android 7 Nougat appena dopo il rilascio pubblico da parte di Google della nuova release software, Per quanto concerne il programma di testing, non si sa ancora se verrà esteso al di fuori del mercato interno o se solo i G5 Coreani potranno beneficiare, almeno prima del rilascio definitivo, del nuovo software Android.

Tutte le informazioni sul programma privato possono essere trovate al seguente link ma la visione è consigliata a chi conosce il coreano oppure a chi riesce a beneficiare di Google Translate.

CONDIVIDI
Articolo precedenteXiaomi introduce sul mercato il nuovo sistema di pagamenti Mi Pay
Prossimo articoloHTC 10 e HTC One A9 ricevono in USA le patch di sicurezza Android di agosto