Lo scorso 9 giugno Lenovo ha presentato al pubblico il suo nuovo tablet pieghevole, un concept più che altro che tuttavia ha davvero stupito i giornalisti. Si trattava di uno smartphone davvero eccezionale per potenzialità, tuttavia è palese che c’è davvero bisogno di lavorare molto sul progetto. Oggi altre novità sono arrivate al novo Tech World 2017.

Ecco il nuovo tablet pieghevole di Lenovo

Questa volta ad essere mostrato un tablet che ha la possibilità di diventare un phablet all’occorrenza (o viceversa). Lo schermo infatti può passare dai 5,5″ ai 7,8″ e viceversa. La risoluzione adottata è una 1920 x 1440. Il processore utilizzato per questo dispositivo non è recentissimo, parliamo infatti di un vecchio Qualcomm Snapdragon 800 e Android 7.0 a bordo.

La casa cinese ha quindi parecchie carte da svelare e tante idee nel cassetto. Bisogna solo capire quando il mercato sarà realmente pronto per dispositivi di questo tipo. In apertura trovere poi un video piuttosto dettagliato dove vengono mostrati questi piccoli ma grandi tablet pieghevoli. Secondo la nostra opinione potrebbe trattarsi di un’idea interessante se realmente questi proodtti sarebbero in grado di diventare “tascabili”. Se l’ingombro è comunque troppo non hanno infatti senso di esistere. Attendiamo come sempre le vostre considerazioni su utilità, critiche e pareri.