Motorola XT1585 Kinzie

Dopo la vendita di Motorola a Lenovo da parte di Google, oggi viene ufficializzata la fusione dei due marchi con la divisione Mobile dell’azienda cinese

Lenovo ha di recente dichiarato che la divisione mobile dell’azienda, avrebbe appreso tutte le tecnologie e l’esperianza di Motorola per progettare, sviluppare e realizzare i prossimi smartphone. Oggi arrivano novità interessanti con l’ufficializzazione di ciò in quano il gruppo Lenovo Mobile verrà integrato all’interno di Motorola e smetterà di esistere come unità indipendente per essere completamente assorbito dalla casa alata che quindi prenderà il totale controllo della produzione smartphone dell’azienda cinese.

La notizia arriva da Chen Xudong, presidente di  Lenovo Mobile dopo l’acquisizione del marchio nel 2014, precedentemente sotto la proprietà Google. Come già detto quindi, l’azienda alata diventerà il punto di riferimento di Lenovo per quanto riguarda la produzione di smartphone, sia grazie alla fama del marchio sia grazie alle tecnologie acquisite ed i prodotti ben riusciti come il noti Moto G o Moto X. Questo dovrebbe far presagire una grande libertà nella produzione di telefoni, supportata dalle ingenti risorse delle quali l’azienda cinese, leader nel mondo PC, possiede.

CONDIVIDI
Articolo precedenteiPhone 6S: nuove conferme sulla presentazione per il 9 settembre
Prossimo articoloAcer Iconia One 10 verrà presentato all’IFA 2015?