Specifiche OnePlus 3 smartphone Android cinese

Appaiono in rete le prime specifiche OnePlus 3, il nuovo smartphone Android cinese atteso al debutto entro lo spirare del mese di giugno. Una conferma, se vogliamo, giacché il recente vaglio delle componentistiche hardware dell’atteso dispositivo OnePlus non fa altro che confermare quanto trapelato in precedenza sul <<solito>> portale benchmark AnTuTu. Opposmart, la fonte che ha riportato in queste ore le specifiche OnePlus 3, riprende infatti pedissequamente una scheda tecnica che, tutto sommato, potrebbe anche corrispondere al vero, specie se focalizziamo l’attenzione sulle mosse orchestrate dal produttore di Shenzhen in occasione del lancio dei primi due smartphone OnePlus.

Spicca in primo luogo la presenza di un display da 5.5 pollici a risoluzione Full HD (1920 x 1080), un naturale continuum con quanto d’altronde messo in atto sui dispositivi di generazione precedente, mentre sotto la scocca (il cui aspetto estetico sarà completamente rivisto, in ossequio alle parole proferite qualche settimana addietro dal co-fondatore Carl Pei) dovrebbe battere il cuore pulsante dello Snapdragon 820 di Qualcomm (quad-core a 64bit con processo produttivo a 14 nanometri e frequenza di clock da 2.2GHz), accoppiato per l’occasione dalla scheda grafica Adreno 530, 4 gigabyte di memoria RAM LPDDR4 ed un ampio ventaglio di scelta per quanto concerne lo spazio di archiviazione interno (32/64/128 gigabyte).

Tra le specifiche OnePlus 3 figura altresì un sensore di impronte digitali e due fotocamere da 16 megapixel (posta nella parte posteriore) ed una da 8 megapixel, collocata invece frontalmente; lato software, invece, non dovrebbero esservi grossi dubbi circa la presenza dell’interfaccia proprietaria OxygenOS 3.0, strutturata secondo i paradigmi di Android Marshmallow in versione 6.0.1. Le caratteristiche di OnePlus 3 riportate da Opposmart (e riprese da AnTuTu qualche settimana or sono) non scavano invero in profondità, evitando dunque di metter a nudo quel che potrebbe far da contorno alla sequela di componentistiche hardware sopra menzionate (connettività, ingressi ed ivi compreso NFC e ricarica rapida, caratteristica quest’ultima in predicato d’esser implementata sul nuovo smartphone OnePlus).

Ad ogni modo, la caratteristica più importante che dovrebbe metter in evidenza OnePlus 3 sarà il design, come confermato d’altronde dal co-fondatore Carl Pei, giacché lo smartphone Android cinese potrebbe riprendere quanto occorso con il precedente OnePlus X, impreziosito per l’appunto da una certosina attenzione all’aspetto meramente estetico ed ai materiali premium.

via