Computex 2014

Per analizzarle al meglio, ci siamo presi qualche giorno prima di svelarvi le novità su Windows 8.1 presentate dai vari produttori al Computex di Taipei. Le maggiori sono state svelate da Asus, che ha presentato 4 nuovi dispositivi con il sistema operativo di Microsoft, vediamoli di seguito:

Il primo dispositivo è il Transformer Book V dove ne avevamo già visto una breve descrizione in un precedente articoloIl secondo dispositivo si chiama Transformer Book Flip ed è un convertibile che può ruotare lo schermo fino a 360°. I due modelli proposti hanno un display FullHD di 13 e 15 pollici, processori Intel Haswell, Ram fino ad 8 GB, HDD o SSD fino ad 1 TB e grafica dedicata Nvidia 840M; Il terzo dispositivo è il Transformer Book T200 TA  successore del famoso T100 TA, che ora monta un display da 11,6 pollici e processore Intel Atom Z3775 mentre il resto delle caratteristiche rimangono invariate rispetto al suo predecessore; l’ultimo modello presentato è il più interessante e si chiama Transformer Book T300 Chi; monta i nuovi processori Intel Core M, nome in codice Broadwell con processo produttivo a 14 nm (annunciati ufficialmente dalla casa di Santa Clara durante la Fiera), avrà un display da 12,1 pollici con risoluzione da 2650 x 1440 pixel, fanless (a differenza del Surface Pro 3 di Microsoft) e modulo 4G in soli 7,3 mm di spessore, tanto da renderlo il Tablet-Pc più sottile al mondo!

Un altro produttore che ha presentato le maggiori novità per Windows 8.1 è stato HP che ha presentato 3 nuovi modelli di Tablet-Pc rinnovando ed ampliando di fatto la gamma dei suoi prodotti. I nuovi Pavillon x360 e Envy x360 rinnovano la precedente gamma x360 di Hp. Sono caratterizzati da una cerniera che ruota di 360° come i modelli Yoga di Lenovo o il nuovo Transformer Flip di Asus, e vanno ad aggiungersi al modello Pavillon x360 con schermo da 11 pollici, che è stato già presentato precedentemente.

L’ Envy 360 avrà uno schermo da 15” con processore Intel Haswell i3 e 4 GB di Ram, mentre il nuovo Pavillon x360 avrà uno schermo da 13” e configurazioni con processori Intel Haswell o Amd A8. Il terzo modello è lo Split X2 e anch’esso rinnova il precedente modello: è un convertibile con tastiera sganciabile (in cui è alloggiata un batteria supplementare per aumentarne l’autonomia), con schermo da 13” e processori Intel Atom Bay Trail o Intel Haswell, RAM fino ad 8 GB e unità di memorizzazione fino a 500 GB.

In successione anche la casa americana Dell ha presentato interessanti novità per il sistema della casa di Redmond: la serie Inspiron da 11 e 13 pollici entrambi con cerniera che ruota di 360°. Il primo modello, l’Inspiron 11 3000 avrà schermo HD da 11”,  processore Intel Atom, 4GB di RAM e HDD o SSD fino a 500 GB. Il secondo modello Inspiron 13 7000 avrà schermo FullHD da 13”, processori Intel Haswell i3 o i5 e RAM fino ad 8 GB. Caratteristica unica dei 2 device rispetto ai loro concorrenti, è la batteria da 43 Wh removibile (alloggiata nella tastiera), una scelta che renderà felici molti utenti.

Infine troviamo Toshiba che ha mostrato dal vivo i suoi nuovi Tablet della linea Encore con Windows 8.1;  anche in questo caso, avevamo già parlato di questa linea di tablet in un nostro articolo che vi invitiamo a leggere.

 

CONDIVIDI