assicurazioni per smartphone e tablet

Non tutti sanno che anche gli smartphone possono essere assicurati contro diverse eventualità che possono verificarsi durante il periodo di possesso: incidente, furto e malfunzionamento sono le fattispecie più frequenti che vengono denunciate. L’assicurazione, a ben guardare, è un’ottima soluzione soprattutto se si prende in considerazione il costo di questi dispositivi elettronici, che spesso si avvicina e supera i 1000 euro.

Lo stesso discorso vale per i tablet, soggetti alle stesse eventualità degli smartphone e particolarmente delicati: in questi dispositivi, infatti, è molto frequente che si verifichi la rottura del cristallo o che scivolino in acqua danneggiandosi irreparabilmente.

Come detto, quindi, le assicurazioni, sono l’ancora di salvataggio per i proprietari, che possono avere accesso a diverse soluzioni (così come avviene con le assicurazioni per le auto): vediamo le migliori assicurazioni per smartphone e tablet.

Le migliori assicurazioni per smartphone e tablet

  • Allianz
    Una delle più grandi compagnie di assicurazione ha inserito tra le sue proposte anche una valida assicurazione per smartphone e tablet, che dev’essere stipulata entro 90 giorni dalla data di acquisto del dispositivo e ha validità a partire da 60 giorni dopo la data della stipula. cosa copre questa polizza? Allianz ha previsto una copertura che comprende tutti i danni accidentali, il furto e l’utilizzo fraudolento della carta sim. Va specificato che questo tipo di assicurazione non è rinnovabile alla scadenza, che avviene solitamente dopo 1 anno.

Le compagnie di telefonia mobile hanno grandi interessi nel garantire ai loro utenti una polizza assicurativa che protegga il loro smartphone contro ogni eventualità e, per questo motivo, i tre principali gestori italiani hanno tutti messo a punto un’assicurazione per smartphone e tablet.

  • Kasko full (Tre Italia)
    La Tre Italia, per esempio, ha sviluppato un’assicurazione kasko che copre contro qualsiasi incidente accidentale possa verificarsi a danno delle smartphone per un numero illimitato di volte durante l’arco di durata della garanzia. Questa possibilità assicurativa è offerta ai soli clienti business ma, va detto, la polizza Tre non prevede nessun indennizzo o copertura in caso di furto o smarrimento del dispositivo.
  • Sempre Sicuro (Tim)
    La divisione mobile di Telecom Italia, invece, prevede una garanzia di assicurazione per tutti i clienti, indipendentemente dalla tipologia di contratto sottoscritta. Sempre Sicuro ha un costo di 30 euro al mese e copre qualsiasi eventualità, dalla rottura del display alla caduta in acqua, dal malfunzionamento alla rottura, incluso il furto.
  • One Service Kasko (Vodafone Italia)
    La copertura assicurativa Vodafone, invece, garantisce la sostituzione gratuita o la riparazione del dispositivo assicurato ma non prevede nessuna copertura per gli accessori. La durata massima di questa assicurazione è di 12 mesi e non è prevista la possibilità di un rinnovo alla scadenza naturale del contratto assicurativo.
CONDIVIDI
Articolo precedenteSocial network professionali, come proteggere i propri dati
Prossimo articoloXiaomi Mi5 e Mi5 Plus, senza bordi e con Cpu Snapdragon 820