Cover LG G5

Il produttore Diztronic ha messo in preordine su Amazon le prime cover LG G5, espediente che permette di scavare a fondo relativamente all’aspetto estetico del prossimo smartphone top di gamma dell’azienda attiva in Corea del Sud. Spicca a tale stregua l’adozione di una doppia fotocamera collocata sul posteriore, inframmezzata dal doppio flash LED e corredata da un sensore d’impronte digitali, sulla scorta di quanto occorso dapprima su Nexus 5X ed in via successiva su V10.

La cover LG G5 di Diztronic conferma altresì lo spostamento del volume rocker sul lato sinistro del dispositivo, una costumanza tipica della massa di produttori di smartphone e che si traduce, relativamente al portabandiera coreano, ad un diniego rispetto all’innovazione della quale la stessa LG si è fregiata con le ultime precedenti edizioni dell’apprezzata serie G.

Le linee estetiche, morbide ed arrotondate ai bordi, ricalcano molto il lavoro occorso  su G2, mentre non è da trascurare la solita e certosina ottimizzazione degli spazi display-scocca. Immagini alla mano, dovrebbe inoltre esser ritrattata la possibilità di rimuovere la batteria, allorché i render delle cover LG G5 in questione sembrano confermare l’impiego di una scocca unibody, evenienza già acclarata in rete da alcune e precedenti indiscrezioni.

Per il resto, le principali peculiarità hardware del prossimo smartphone top di gamma a firma LG restano quelle tipiche dei giorni scorsi. Nello specifico, appare plausibile l’adozione di un pannello principale da 5.5/5.6 pollici a risoluzione QHD, incastonato dentro un <<cofano>> pronto ad accogliere le più recenti componentistiche degli smartphone del 2016: spicca a tale stregua il processore octa-core Snapdragon 820 di Qualcomm, corroborato da tre o quattro gigabyte di memoria RAM LPDDR4, 32GB di storage interno e batteria da 2.800mAh.

Appuntamento dunque al prossimo 21 febbraio, allorquando LG e Samsung si sfideranno all’ultimo duello per il titolo di miglior dispositivo di punta del 2016. A concorrere saranno rispettivamente G5 e Galaxy S7, per una sfida che si preannuncia esser accattivante in termini di mera potenza e dedizione al design.

via