Grazie a Street View, da oggi sarà possibile osservare l’aurora boreale stando a casa.

Il più grande spettacolo di luci della natura arriva per la prima volta su Google Maps. Da oggi gli esploratori “da poltrona” dell’Artico, gli amanti della scienza e gli osservatori curiosi potranno esplorare l’aurora boreale finlandese direttamente su Google Street View.
Per assistere a questa manifestazione della natura, non è necessario recarsi di persona in prossimità dei poli: basta un click su Google Maps. Il nome del fenomeno deriva da Aurora, dea romana dell’alba, e da Borea, ovvero l’appellativo greco del vento nordico. Le luci abbaglianti che compaiono nella volta celeste al suo verificarsi sono l’effetto di particelle elettriche (più precisamente elettroni e atomi neutri) che interagiscono tra loro negli strati dell’atmosfera terrestre. In seguito alla reazione, tornando al loro stato iniziale, gli elettroni emettono fotoni, in modo simile a quanto avviene con la scarica al plasma di una lampada neon.
Le luci dellAurora Boreale accendono Google Maps
Si potrà camminare virtualmente sulle nevi Finlandesi e con il mouse guardare verso l’alto ed ammirare l’aurora boreale, fantastico anche il paesaggio innevato e lo stabile completamente gelato come se fosse appena uscito dal freezer
aurorastreetview3
A questo link si possono ammirare altre immagini spettacolari raccolte dai tecnici del team di sviluppo di Google Street View.
CONDIVIDI
Articolo precedenteHTC vuole dominare la scena al MWC 2015 col successore di One M8
Prossimo articoloWikipedia per Android: ecco la nuova app