L’Alienista è la nuova serie Netflix in uscita il prossimo 19 aprile

Il prossimo 19 aprile debutterà su Netflix L’Alienista, nuova serie tv thriller psicologica ispirata all’omonimo romanzo di Caleb Carr. Nell’attesa dell’arrivo sulla piattaforma streaming, sono state rilasciate online il poster ufficiale italiano e una featurette in cui ci vengono presentati i personaggi dello show.

 L’Alienista, locandina e presentazione dei personaggi

Alienist
Alienist

Composta da dieci episodi, la serie creata da Cary Fukunaga (True Detective) è ambientata nella New York dell’86, un anno segnato da misteriosi omicidi di giovani prostituti, tutti compiuti da un serial killer. Per risolvere questa scia di brutali delitti, verranno ingaggiati due esperti: Laszlo Kreizler (Daniel Bruhl), un brillante e maniacale “alienista”, ovvero un medico specializzato nel trattamento di patologie mentali e John Moore (Luke Evans), un’illustratore.

Nel cast troviamo tra i protagonisti anche Dakota Fanning nei panni di Sarah Howard, un’ambiziosa segretaria determinata a diventare la prima donna detective della città.

La serie è diretta da Jakob Verbruggen e scritto da Hossein Amini (anche nel team dei produttori esecutivi). A completare il cast ci sono Brian Geraghty (The Hurt Locker) nel ruolo del commissario di polizia Theodore Roosevelt, Douglas Smith (Miss Sloane) e Matthew Shear (Mistress America) rispettivamente nei ruoli di Marcus e Lucius Isaacson, due fratelli gemelli il cui aiuto è fondamentale per svelare l’inquietante mistero; Matt Lintz (Pixels) interpreta Stevie, un giovane ragazzo molto determinato, assunto dal Dr. Kreizler come autista e fattorino. Robert Ray Wisdom (The Wire) recita nel ruolo di Cyrus, il valletto di Kreizler, un uomo dal passato oscuro ravveduto dallo stesso Kreizler; infine Q’orianka Kilcher (The New World) veste i panni di Mary, la domestica muta di Kreizler con il quale intrattiene una speciale connessione non verbale.