In questi giorni sta circolando un SMS che trova come mittente non un numero telefonico, ma “PosteInfo“, che potrebbe indurre a pensare ad una comunicazione di servizio delle Poste Italiane.

Nel messaggio si legge quanto segue: “Gentile, la sua carta Poste Evolution è stata bloccata oggi. Siete pregati di accedere al www.posteevolution .net per seguire la procedura di sblocco”.

L’SMS è stato segnalato anche dalla redazione di Butac.it, la quale ha provveduto a confermare che si tratta dell’ennesimo tentativo di phishing, ossia una vera e propria truffa che ha il solo scopo di rubare dati sensibili a scopi malevoli: in questo specifico caso si tentava di avere accesso a tutti i dati della carta di credito PostePay Evolution.

La sola lettura del testo presente all’interno dell’SMS dovrebbe far sorgere qualche dubbio, dato l’italiano un po’ stentato: ad ogni modo, il mittente ingannevole e il sito web altrettanto ambiguo fa ben pensare di informare gli utenti meno esperti affinché possano imparare ad individuare questo tipo di messaggi.

Fortunatamente il fantomatico sito, registrato in Russia, è stato bloccato, ma nel frattempo quante vittime avrà raggirato? In caso abbiate ricevuto questo SMS in passato o conosciate qualcuno che possa aver fornito le proprie credenziali sulla pagina fasulla è consigiabile agire tempestivamebte cambiando la password al servizio di Poste Italiane o bloccando la propria carta di credito.

Infine, consigliamo caldamente di controllare sempre preventivamente ogni tipo di messaggio o sito web che richiedono dati sensibili.