La SW-B100, la Smartband Lenovo in arrivo sul mercato degli indossabili, sembrerebbe aver fatto la sua comparsa sul sito dell’azienda, dandoci un’idea di quel che l’attuale primo produttore al mondo di personal computer abbia in serbo per noi ora che si appresta ad entrare nel mondo degli indossabili intelligenti.

La Smartband ha deciso di puntare al settore giovanile intento a monitorare la propria salute, personalizzare le notifiche, e soprattutto fornire dati a un computer senza dovervi effettuare l’accesso. Essa raccoglierà sostanzialmente dati relativi ai passi o la distanza percorsi, alle calorie bruciate e alla frequenza cardiaca, e sarà dotata di un’applicazione che permetta di tracciarne dei grafici su base giornaliera, settimanale o mensile. L’accessorio sarà anche in grado di eseguire schemi per il monitoraggio del sonno. Tuttavia, a differenza del braccialetto FitBit o della Xiaomi Mi Band, la Smartband Lenovo avrà anche la funzione di orologio, e si sincronizzerà al vostro device Android o iOS per segnalarvi chiamate o SMS tramite un alert sonoro; inoltre, sarà abilitata alla condivisione dati tramite social network.

Nello stesso modo in cui avviene con la Mi Band di Xiaomi, che può essere impostata per sbloccare il vostro smartphone Xiaomi, la Smartband Lenovo può essere configurata per bloccare e sbloccare in automatico il vostro computer senza dover inserire una password manualmente. Sul sito non appaiono indicazioni su quando si potrà ordinare il dispositivo o sul prezzo di listino, ma compare un’unica informazione relativa ai colori con cui esso sarà presumibilmente disponibile, cioè grigio scuro con finiture interne blu o arancioni.

Via