La Nasa ha presentato in una conferenza stampa un nuovo sistema di difesa contro gli Asteroidi. La nuova missione, Arm, Asteroid Redirect Mission, partirtà nel 2020 e avrà un costo di 1,25 miliardi di dollari.

La Nasa presenta un nuovo sistema di difesa dagli Asteroidi. L’annuncio arriva in concomitanza con il passaggio di un meteorite, l’oggetto spaziale noto come 2014-YB35, nei prossimi giorni passerà infatti molto vicino alla terra. Per prevenire gli effetti devastanti dell’impatto di un asteroide contro il nosto pianeta, uno scenario descritto in decine di film apocalittici, la Nasa ha studiato una missione per raggiungere un asteroide e staccare un pezzo di roccia per successivi studi.

La roccia prelevata, entro il 2025, sarà poi rilasciata nell’orbita della Luna per facilitarne lo studio inviando anche equipaggi umani. Nel corso della missione saranno inoltre sperimentate tecniche per modificare la direzione degli asteroidi attraverso il lancio sulla superficie di mini sonde dotate di propulsione. Una missione in cui realtà e fantascienza si fondono.