Youtube

Il tema dell’identità oggi è probabilmente uno degli aspetti più interessanti su cui sociologi ed esperti del settore stanno molto discutendo. Per il sociologo polacco Zygmunt Bauman, l’identità è passata dall’essere qualcosa con cui si nasce a qualcosa da costruire: è necessario crearsi la propria comunità di riferimento. Ma le comunità non sono un’invenzione, o appartieni loro o ne sei fuori. La differenza tra una comunità e una rete è che mentre ad una comunità possiamo appartenere, una rete ci appartiene. Se ne ha il controllo.

Questo discorso è facilmente applicabile anche al contesto del gioco digitale e di tutto quello che riguarda gli elementi fondamentali del web. Una delle cose che più stiamo cercando di superare è il concetto di solitudine e di abbandono che nella società occidentale e civile rappresenta uno degli spauracchi e dei contraccolpi forse più pericolosi del sistema di cui facciamo parte. Ed è un discorso su cui si basa la cultura digitale che nella seconda metà degli anni settanta affonda le sue radici nella cultura alternativa degli Stati Uniti d’America.

Fu in una zona ben delimitata, conosciuta con il nome di Silicon Valley che si diffuse un movimento e una concezione della tecnologia al servizio delle persone. Prima della rivoluzione digitale i computer esistevano, ma erano strumenti molto costosi ed ingombranti. Furono alcuni giovani americani come Bill Gates e Steve Jobs a credere che si poteva dare un personal computer ad ogni persona e che attraverso esso sarebbe stato possibile comunicare, lavorare e svagarsi. L’idea che all’epoca appariva rivoluzionaria, folle ed avveniristica è oggi diventata una realtà. Un sogno o una visione di pochi per i desideri dei tanti. La cultura digitale in fondo ha permesso a persone di ogni luogo, razza e religione di vivere costantemente connessi e di poter superare le barriere della comunicazione di tipo tradizionale.

Ad esempio il sito di gioco digitale Voglia di Vincere casinò online, con il suo servizio clienti disponibile h24 è un ottimo esempio di gestione per un servizio che conta sempre più utenti attivi sul web. Ed è un numero molto alto quello di giocatori presenti sulla rete. Del resto questa è una generazione che sta maturando grazie a piattaforme come quella di Youtube, successo su vasta scala per il broadcast famoso su scala planetaria. La generazione degli youtuber ad esempio è un fenomeno molto interessante. Si tratta in genere di giovani studenti o di laureandi che nutrono la passione per la comunicazione e per il video. Ed è un vero fenomeno mediatico e virale, capace di superare le barriere linguistiche e culturali. Oggi come oggi Youtube è una realtà evidente, ma quanti di noi vi avrebbero scommesso 12 anni fa su questo tipo di piattaforma?

Eppure oggi ci sono giovani professionisti che si guadagnano da vivere mettendo la propria faccia e la propria voce in un video di pochi minuti. Anche questo è cultura digitale, o come direbbe il professore Alessandro Portelli, storico e critico musicale, storia orale.

Youtube è una realtà attraverso cui le aziende fanno business quotidianamente. Anche il mondo del gioco digitale si è reso conto che questo era uno strumento su cui è giusto puntare. Il poker o il blackjack, attraverso tutte le sue soluzioni è diventato un modo per mettere in vetrina tutte le altre soluzioni dei casinò online.  Tutorial, presentazioni, anteprime e lancio di nuovi giochi. Tutto questo e molto altro ancora è possibile trovarlo anche su Youtube, attraverso canali tematici dedicati al gioco online. Una massa enorme di canali e di video, visto che YouTube dispone di un numero di utenti pari a 1,2 miliardi: quasi un terzo di tutti gli utenti su Internet, e ogni giorno le persone guardano centinaia di milioni di ore di video, generando miliardi di visualizzazioni. Ed è in particolare sui dispositivi mobili che Youtube vince a mani basse la sua sfida. Tramite smartphone e tablet viene raggiunta la fascia di età che va dai 18 ai 34 anni, quello su cui quotidianamente punta il mercato odierno.  Il numero di ore che le persone trascorrono a guardare video, noto anche come tempo di visualizzazione, su YouTube aumenta del 60% su base annua, la crescita più rapida registrata in 2 anni. Il numero di persone che guarda YouTube al giorno cresce del 40% su base annua da marzo 2014. Chi si occupa di questo tipo di attività e lo fa in maniera professionale deve tener presente il fatto che Youtube oggi come oggi rappresenta il mercato più vitale e cliccato di sempre. Queste considerazioni riguardano il gioco digitale come qualsiasi altro tipo di settore.