La 5a generazione Apple TV supporta 4K, HDR10 e Dolby Vision

Nel corso del maxi evento Apple tenutosi ieri 12 settembre presso lo Steve Jobs Theatre, il colosso di Cupertino ha annunciato la quinta generazione della Apple TV in grado di gestire contenuti in 4K.

Come è avvenuto per la maggior parte della linea Apple di quest’anno, prima del lancio ufficiale erano già trapelati diversi dettagli sul nuovo prodotto: l’Apple TV 4K vanta un chip A10X Fusion a tre core, simile a quello che si trova sui tablet iPad Pro Apple, dell’ attuale generazione di iPad Pro, supportato da 3 GB di RAM.

Questo rappresenta un salto significativo rispetto al modello precedente, che invece dispone di un processore A8 e 2GB di RAM. Secondo Apple, le prestazioni della CPU sono raddoppiate, mentre le prestazioni grafiche sono quadruplicate.

Inoltre, Apple sta indirizzando la Apple TV non solo come un luogo per guardare passivamente i contenuti, ma anche per giocare e utilizzare le app, difatti il nuovo set-top-box sarà meglio equipaggiato per giocare a giochi più impegnativi, con risoluzioni ancora più elevate.

Ma c’è di più: il nuovo Apple TV 4K dispone del supporto HDR10 e Dolby Vision per la visualizzazione dei contenuti HDR. Questo significa colori più brillanti e vividi. L’azienda californiana ha anche portato una serie di contenuti 4K da fornitori e studi come Netflix, Amazon Prime Video, Lionsgate, Paramount e molto altro ancora. Gli utenti potranno anche aggiornare gratuitamente i loro contenuti iTunes esistenti a 4K e il costo del contenuto sarà uguale a quello dei contenuti HD standard.

La nuova Apple TV 4K sarà disponibile in preordine a partire dal prossimo 15 settembre 2017, mentre le spedizioni partiranno dal 22 settembre 2017. Il prezzo è di 179 dollari (199 euro in Italia) per la versione da 32GB e  di 199 dollari (219 euro in Italia) per quella da 64GB.

FONTETheNextWeb.com
CONDIVIDI
Articolo precedenteArrivano in rete le prime immagini reali e dati tecnici di Meizu M6
Prossimo articoloSamsung prevede di vendere un Galaxy Note pieghevole nel 2018